Aggiornamento iOS 9: come installarlo su iPhone e iPad

Aggiornamento iOS 9: come installarlo su iPhone e iPad
da in Apple, Guide Tech, iOS, iPad, iPhone, iTunes, Smartphone, Software, Tablet, Tecnologia
Ultimo aggiornamento: Giovedì 07/07/2016 11:33

    Oggi Apple diffonde l’aggiornamento a iOS 9 per iPhone e iPad: una novità attesa da tempo, che ha completato la trafila delle versioni beta pubbliche diventando ufficiale e scaricabile da tutti. La procedura per l’update è davvero semplicissima e immediata, si può svolgere in pochi minuti senza troppa fatica (dopo il salto ti spieghiamo come) e porta davvero tante novità molto interessanti per arricchire le funzionalità e le potenzialità del tuo smartphone o tablet della mela morsicata. Ecco la mini guida da fare subito tua, partendo ovviamente dall’elenco dei dispositivi che possono essere aggiornati.

    Non tutti i dispositivi di Apple possono essere aggiornati a iOS 9, al contrario solamente quelli degli ultimi praticamente 4 anni possono saltare a bordo del nuovo treno, mentre gli altri rimangono alla stazione precedente. Per quanto riguarda gli smartphone si può effettuare l’update su iPhone 4S, iPhone 5, iPhone 5C e iPhone 5S così come su iPhone 6 e 6 Plus, mentre per i tablet si può applicare su iPad 2, iPad Air, iPad di terza e quarta generazione, iPad Mini e iPad mini con display Retina. Sarà nativamente a bordo dei nuovi modelli come iPhone 6S Plus e iPhone 6S. È presente iPod Touch ossia il lettore multimediale che finora è stato il terzo device iOS, ma che lentamente passa in secondo piano con solo la quinta generazione interessata. Ok, una volta appurata la natura aggiornabile del device ora si passa all’aggiornamento vero e proprio, non prima di necessari accorgimenti.

    Prima di aggiornare a iOS 9 ci sono un paio di passi da completare che non sono necessari (tranne l’ultimo) ma che sono vivamente consigliati. Prima di tutto è d’uopo segnalare che non è più obbligatorio passare dal collegamento al PC via cavo da iTunes dato che tutto avviene via OTA (Over The Air) ossia dal dispositivo stesso senza fili, tuttavia consigliamo di aggiornare iTunes alla versione ultima diffusa e di collegare iPhone o iPad per il corposo backup. Cos’è il backup? È il salvataggio di tutti i contenuti come foto, video, musica, messaggi e così via sul computer ed è consigliabile perché casomai avvenisse qualcosa di storto durante l’update si può ripristinare il dispositivo a prima del danno. Altrimenti si può salvare tutto tramite iCloud senza passare dal PC andando su Impostazioni> iCloud> Storage e Backup> Esegui backup adesso senza passare dal PC. Infine, caricare la batteria almeno al 50%, ma è meglio se si effettua l’operazione lasciando collegato alla corrente.

    Niente di più semplice che aggiornare poi il dispositivo dato che tutto avviene praticamente in automatico e l’utente non deve fare altro che seguire i vari passaggi con un minimo di attenzione, ma nemmeno troppa. Un messaggio informerà sulla disponibilità dell’update, si dovrà confermare et voilà il gioco è fatto. Ovviamente se si ha un dispositivo con jailbreak ossia con sblocco sarà meglio non aggiornare per non perderlo.

    690

    PIÙ POPOLARI