Evento Apple 9 settembre: cosa aspettarci dal keynote?

Manca un giorno e mezzo all'evento Apple del 9 settembre prossimo. Cosa aspettarci da una presentazione che dovrebbe svelare un buon numero di novità hardware e software?

da , il

    Appuntamento domani sera ore 19 per l’evento Apple del 9 settembre che sarà ghiotta occasione per scoprire tutti i prodotti mobile di Cupertino per la seconda parte dell’anno. Tra questi, il più atteso è senza ombra di dubbio lo smartphone iPhone 6s ancora più potente e moderno, che sarà accompagnato dal fratello maggiore iPhone 6S Plus, ma anche dal tablet di dimensioni XXL iPad Pro e da tutte le novità del sistema operativo iOS 9 già ampiamente svelato. In realtà, il terzo prodotto dovrebbe essere Apple TV, la nuova generazione del set-top box della mela morsicata. Scopriamo tutto ciò che potrebbe essere presentato.

    IPHONE 6S E IPHONE 6S PLUS

    iPhone 6S e iPhone 6S Plus saranno i due nuovi smartphone di Apple con novità sostanziali in ambito hardware più che per il design, che dovrebbe rimanere pressoché invariato. In iPhone 6S sarà integrato il nuovo processore A9 a 64 bit accompagnato da 2 GB di memoria RAM, una memoria interna da 32, 64 e 128GB, un display da 4.7 pollici a risoluzione 2000×1125 pixel e con densità di 488 ppi e la tecnologia Force Touch che saprà rilevare diverse profondità di tocco. Il modello Plus monterà uno schermo Retina HD da 5.5 pollici IPS, anch’esso con tecnologia Force Touch e risoluzione 2208×1242 pixel con densità 460 ppi. Il processore A9 lavorerà a una frequenza di 1.8 GHz, con 2GB di memoria RAM.

    IPAD PRO

    Non è ancora chiaro se le voci sull’iPad Pro da 12 pollici saranno confermate oppure si tratterà dell’ennesimo progetto andato a morire prima di vedere la luce. Tuttavia, c’è da essere speranzosi di poter apprezzare un modello soprattutto dedicato al target professionale oppure didattico, con risoluzione Quad-HD e sistema operativo ibrido.

    APPLE TV

    Come vi abbiamo già raccontato approfonditamente, Apple TV dovrebbe essere la terza grande novità dell’evento di domani sera. In occasione del keynote si dovrebbero dunque togliere i veli dalla generazione 2015 del set-top box che però andrebbe ad accogliere nuove funzionalità come la capacità di fungere da console evoluta e moderna, di garantire accesso a un servizio di esclusivi contenuti multimediali in streaming stile Netflix e, ultimo ma non per importanza, di pensare anche alla domotica col controllo della casa.