NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Nuovo logo Google: come è cambiato nel tempo

Nuovo logo Google: come è cambiato nel tempo
da in Google, Internet, Tecnologia
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 02/09/2015 12:52

    Google ha cambiato logo ufficialmente ieri sera 1 settembre 2015 quando in California, cioè in casa a Mountain View, era mattina: il motore di ricerca ora piovra del web ha modificato il design del marchio con un font più moderno, semplice e un po’ Arial. Cambia anche la favicon ossia l’iconcina che compare nella barra delle schede con una G multicolore non più minuscola ma maiuscola. La principale motivazione è soprattutto pratica: migliora la visibilità sui piccoli dispositivi come gli smartphone. Viene introdotta anche una serie di nuove funzionalità come un microfono colorato che aiuta a capire come si può interagire con i servizi. Come è cambiato nel tempo il logo? Scopriamolo.

    La prima versione de logo è stata disegnata direttamente da uno dei co-fondatori ossia da Sergey Brin per essere poi modificata un anno dopo (vedi prossime pagine) dal designer Ruth Kedar attraverso il font serif Catull. Qui sopra, come appariva in un progetto pre-ufficiale, ancora pienamente fine anni ’90.

    Nel 1998 Google è ufficiale e i due co-fondatori Larry Page e Sergey Brin lo presentano così per il progetto di laurea alla Stanford University. I colori e lo stile sono già quelli che poi caratterizzeranno il marchio negli anni a venire con la sequenza cromatica apparentemente senza una logica. C’è anche il punto esclamativo.

    Il primo Google Doodle (vedi i più belli) ossia il primo logo modificato è del 30 agosto 1998 e segnala l’assenza del team per la visita al festival Burning Man (quello a cui si dà fuoco all’omone gigante nel deserto).

    Nel Settembre 1998 Google diventa .com e passa alla versione beta ingrassando un po’ il logo.

    Passa un anno di vita e Google subisce un restyling sostanziale grazie al carattere Catull.

    Passa un decennio e nel maggio 2010 il logo diventa più fino, con colori più tenui e un’ombra meno aggressiva.

    Nel 2013 si eliminano praticamente le ombre, delle quali c’è appena un accenno.

    665

    PIÙ POPOLARI