Senza spazio su Gmail: recuperalo al volo, così

In cerca di un modo per liberare un po' di spazio dalla tua casella di posta elettronica di Gmail? Ecco i nostri consigli per avere di nuovo indietro i tuoi GB perduti spesso in modo non così efficiente

da , il

    Può sembrare assurdo, ma è molto più semplice di quanto si possa immaginare andare a riempire e intasare i 10GB di memoria che Gmail mette a disposizione gratuitamente. La “colpa” non è solo di allegati molto pesanti, quanto dell’uso – o meno – di Drive ossia la piattaforma per lo storage on the cloud che la società americana mette a disposizione. In questo approfondimento andremo ad elencarvi una serie di trucchi pratici per risparmiare spazio e dunque anche denaro dato che per ampliare la capacità si deve mettere mano al portafogli.

    SVUOTARE IL CESTINO

    Può sembrare una cretinata, ma molte volte si hanno in cestino delle email con allegati piuttosto pesanti e dunque lo spazio non viene liberato se non dopo 30 giorni. Se si apre il cestino e si svuota manualmente si potrà immediatamente recuperare spazio prezioso. Agire subito.

    CANCELLAZIONE EMAIL DI MASSA

    È possibile andare ad agire sulle email con una cancellazione di massa così da eliminare con un solo clic tutta quella posta elettronica che occupa spazio e non si ha spesso volontà di mantenere come le mailing list, le notifiche o le newsletter. Come fare per cancellarli tutti? Aprendo la posta si dovrà selezionare Altro e poi Filtra Messaggi.

    SCANSIONE DELL’ACCOUNT

    C’è un servizio che consente di andare a individuare gli allegati più importanti in termini di peso e da lì cancellare con un singolo clic. Trattasi di Find Big Mail che consente di effettuare una scansione dell’account dividendo le email più pesanti tra quelle superiori di 5MB, 10MB e 20MB che saranno sistemate in cartelle con apposite etichette che si potranno poi aprire e cancellare più agevolmente.

    FILTRARE GLI ALLEGATI

    Con una pratica ricerca immettendo il filtro: has:attachment si potranno visualizzare tutti i messaggi di posta elettronica con allegati per analizzarli e cancellarli più agevolmente.

    USARE CLIENT IMAP

    Infine, ultimo ma non per importanza, si potrà sfruttare un client email IMAP come può essere Mozilla Thunderbird per agire sui messaggi sul server in modo diretto. Come? Aprendo Tutti i messaggi e abilitando l’opzione Dimensione così da ordinarli per ordine di peso. E da lì scegliere quali cancellare.

    Dimenticato la password di Gmail? Recuperala così