Samsung Galaxy Note 5: il phablet non sarà italiano

Samsung Galaxy Note 5: il phablet non sarà italiano
da in Cellulari, Corea del Sud, RAM, Samsung, Smartphone, Tecnologia
Ultimo aggiornamento: Venerdì 14/08/2015 06:49

    Samsung Galaxy Note 5 è ufficiale e porta con sè una brutta notizia: per il momento uscirà solamente sul mercato coreano del sud e americano, mentre (almeno per il 2015) non ci sono progetti per portarlo in Italia né nel resto d’Europa. Perché questa limitazione? Proviamo a rispondere nelle successive pagine, dove troverete anche tutte le informazioni sulla scheda tecnica e sulle caratteristiche di questo dispositivo di ultima generazione, oltre che sul prezzo.

    Samsung Galaxy Note 5 segue la moda iniziata da Samsung Galaxy S6 e dunque leva la possibilità di poter accedere (facilmente) alla batteria che rimane dunque nella scocca. Stesso dicasi per l’ampliamento di memoria che non è a disposizione dell’utente, che dovrà dunque sfruttare quella data in gestione al momento della vendita. Ottimo il frame metallico con unibody, che strizza sicuramente l’occhio a chi ama oggetti più ricercati.

    La scheda tecnica di Samsung Galaxy Note 5 è molto simile a quella di Note 4: troviamo un ampio schermo touchscreen con diagonale da 5.7 pollici Super Amoled QHD che non curvo. Sul retro, però, troviamo un’estetica più particolare con bordi smussati e qui, sì, il vetro curvo. C’è l’alloggiamento della S-Pen per prendere appunti e per scrivere sullo schermo con molta precisione, il processore Exynos 7420 con 4GB di RAM a corredo, una fotocamera da 16 megapixel posteriore con possibilità di creare streaming diretta web live attraverso YouTube e fotocamera anteriore da 5 megapixel.

    Il prezzo partirà da circa 800 euro. Come già spiegato, non sarà un dspositivo acquistabile in Italia né nel resto d’Europa, almeno fino a fine 2015. Uscirà per ora solamente in Corea del Sud e sul mercato statunitenste. Una piccola delusione per gli utenti del Vecchio Continente? In realtà si può motivare la scelta per il fatto che il passo evolutivo da Note 4 non è così straordinario.

    486

    PIÙ POPOLARI