Le 5 migliori fotocamere per l’estate 2015

Le 5 migliori fotocamere per l’estate 2015
da in Fotocamere digitali, Navigatori satellitari, Tecnologia
Ultimo aggiornamento: Giovedì 18/06/2015 16:41

    Pronti per partire per le vacanze di quest’Estate 2015? Bene però serve la fotocamera giusta per immortalare tutti i momenti più divertenti, speciali, romantici o epici che si incontreranno al mare così come in montagna. E quali migliori amiche se non le macchine fotografiche digitali in grado di resistere all’acqua, alla polvere e anche a una vita outdoor più massiccia rispetto al tradizionale periodo feriale? Andiamo a scoprire le cinque migliori fotocamere da acquistare per questa bella stagione edizione 2015. Tutti modelli in grado di sopravvivere a 40 così come a -10 gradi, di non temere schiacciamenti di 100Kg né tuffi in mare o sull’asfalto.

    Ricoh WG-4 è dotata di un ottimo sensore CMOS retroilluminato da 16 megapixel, che pensa alle macro visto che monta intorno all’obiettivo tutta una ghiera di micro luci a “microscopio” in grado di illuminare in modo ottimale l’oggetto che si trova a pochissima distanza dalla lente. Come suggerisce il nome stesso, inoltre, si avvale del chip GPS per poter geolocalizzare le foto e i video attraverso servizi come Google Maps o Bing. Si può immergere fino a -14 m, cadere da 2m, ha uno zoom ottico 4x e registra video in Full HD.

    è una delle più luminose del lotto visto che avvale di un’apertura massima del diaframma pari a f/2.0 che rimane comunque di 4.9 col massimo dello zoom ottico a 4x. Performante nella macro dato che può arrivare fino a 1 centimetro soltanto, monta un sensore da 12 megapixel, registra video in formato Full HD 1080p, con stabilizzatore delle immagini Multi-Motion ed è garantita come impermeabile fino a 15 metri di profondità. Non si fa mancare il GPS con bussola digitale e può anche accogliere obiettivi aggiuntivi.

    Fujifilm-FinePix-XP200 monta un sensore da 16,4 megapixel in grado di registrare anche video in Full HD a 1080p, è impermeabile fino a 15 metri di profondità ed una delle poche a includere anche il Wi-Fi che permette di collegarsi a dispositivi compatibili senza fili. Non è molto luminosa visto che l’apertura si limita a f/3.9 però si avvale di uno stabilizzatore ottico delle immagini molto prestante.

    Anche Nikon ha la sua proposta con AW110 che può arrivare fino a 18 metri di profondità. Monta un sensore da 16 megapixel di tipo CMOS e si avvale di funzioni evolute come la scelta dell’immagine migliore dopo lo scatto a raffica fino a 10 foto alla massima qualità senza staccare il dito dal pulsante. Le specifiche includono il Wi-Fi per il trasferimento file, lo stabilizzatore ottico VR preso in prestito dai modelli più evoluti in casa e registra in Full HD a 1080p.

    Non può non mancare una Canon, con la PowerShot D30 che è quella che va più in profondità di tutti con fino a 25 metri. Include il sensore CMOS da 12 megapixel con processore che gestisce in modo ottimale il livello di regolazione della qualità per gli scatti a bassa luminosità in modo elettronico. Ha il chip GPS integrato e può anche scattare in modalità macro per scatti ravvicinati. LE MIGLIORI APP PIU’ ESTIVE

    808

    PIÙ POPOLARI