Google Doodle per celebrare gli 800 anni della Magna Carta

da , il

    Google Doodle per celebrare gli 800 anni della Magna Carta

    Era il 15 giugno 1215 ossia 800 anni fa quando il Re d’Inghilterra, Giovanni Senzaterra, promulgo suo malgrado la Magna Carta, uno dei più importanti documenti in ambito di costituzionalismo. Google ha pubblicato un logo personalizzato che riassume sotto forma di mini fumetto i principi introdotti, compreso quello di libertà che viene simboleggiato dall’uomo che si può liberare dalle catene. Scopriamone di più, con tanto di video preparato per l’occasione proprio da Mountain View.

    IL LOGO ANIMATO

    Nel logo animato si può osservare il sovrano seduto bello comodo sul proprio trono, che viene però circondato da baroni e elité feudale del tempo. Le proteste lo spingono a firmare la Carta – che è stata redatta in lingua latina – e tutti se ne vanno contenti, compreso l’uomo in catene, che dopo aver ricevuto la chiave da un cavaliere, si libera dalla condizione di prigionia e lascia tutto solo Giovanni Senzaterra.

    I PRINCIPI DELLA MAGNA CARTA

    Viene descritto in modo anche spiritoso qualcosa di estremamente potente e importante, che ha cambiato la società. La Magna Carta aveva infatti imposto al sovrano di dover prima attendere il consenso del cosiddetto Commune Consilium Regni ossia Consiglio comune del Regno che è formato da baroni, conti, abati e arcivescovi prima di imporre nuove tasse. In merito all’uomo libero da catene, si riferisce all’articolo 39 che introduceva il principio dell’habeas corpus che vale per tutti gli uomini liberi e che non possono essere imprigionati senza prima aver sostenuto un regolare processo, a opera di una corte di pari o secondo la legge del regno.

    COLLEZIONE DI DOODLE