NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Facebook inaugura Instant Articles: notizie fresche da nove big

Facebook inaugura Instant Articles: notizie fresche da nove big
da in Editoria, Facebook, Giornalismo, Social Network, Tecnologia, Televisione, Times
Ultimo aggiornamento:
    Facebook inaugura Instant Articles: notizie fresche da nove big

    Facebook apre alle news in tempo reale da poter leggere senza uscire dalla piattaforma con Instant Articles attraverso l’applicazione ufficiale su iPhone. Questa new entry nelle feature dell’app consente la possibilità di poter leggere notizie fresche prese da nove big dell’informazione e dell’intrattenimento online come possono essere giornali come New York Times, The Guardian, The Atlantic, Spiegel e Bild, produttori di contenuti informativi come National Geographic, di “cazzeggio” come BuzzFeed o da portali di canali come NBC e BBC News.

    Fonti bene informate dicono che le revenue sono tutte in capo alle testate dunque i ricavi monetari finiranno nelle casse dei vari New York Times, The Guardian, The Atlantic, Spiegel e Bild, National Geographic, BuzzFeed, NBC e BBC News e Facebook non tratterrà alcuna percentuale, dato che la sua paga sarà il “privilegio” stesso di poter offrire una grande quantità di notizie senza dover sborsare nulla in termini di accordi per il copyright e quant’altro. Altre fonti dicono che le revenue saranno quasi totalmente a favore dei proprietari dei contenuti e FB se ne terrà una piccola fetta.

    Il risultato non cambia, perché comunque il social network più famoso del mondo si limita a mantenerne una piccola percentuale. Cosa cambia per gli utenti? Nella sostanza poca roba nel senso che potranno aprire i contenuti senza lasciare la propria bacheca.

    Nella pratica si velocizzerà in modo esponenziale l’apertura dei contenuti, soprattutto quelli più complessi con foto e video oltre che con mappe, fino a dieci volte in più.Sarà portato anche sull’app per Facebook o magari anche per la versione desktop il nuovo ‘Instant Articles’? Probabilmente solo su altri OS mobile, per ora.

    Scendendo a un livello più commerciale, le testate potranno decidere di monetizzare ancor di più le visite vendendo pubblicità degli articoli oppure delegare la vendita di inserzioni a Facebook stesso (e in questo caso lasciando una fetta maggiore). Il futuro vedrà sempre più operatori del settore partecipare a questa iniziativa.

    LE DIECI COSE CHE FAI DI NASCOSTO SU FACEBOOK

    453

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EditoriaFacebookGiornalismoSocial NetworkTecnologiaTelevisioneTimes
    PIÙ POPOLARI