NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Dipendente da cellulare? Le 10 cose che ti perdi

Dipendente da cellulare? Le 10 cose che ti perdi
da in Cellulari, Smartphone, Tecnologia
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13/05/2015 17:35

    Se hai sempre gli occhi sul cellulare sarai sempre aggiornato sulle ultime notizie mondiali così come di tutto ciò che i tuoi contatti sui social network stanno pubblicando, tuttavia ti perderai anche tutto il resto della tua vita dai figli che crescono agli animali che chiedono di giocare; dalle stagioni che cambiano ai piccoli grandi momenti che fanno la felicità. Ecco la top 10 di ciò che non tornerà mai più indietro se sei sempre con lo smartphone davanti al naso.

    Quand’è l’ultima volta che sei stato in silenzio senza fare niente di che se non semplicemente apprezzare il momento? Quando sei davanti a un bel panorama smettila con giochini e apps, dai.

    Il tuo cane non ha un cellulare (o forse sì?) però gli preferisci una versione virtuale da addestrare e accudire. Ritorna alla versione 1.0.

    A tavola non c’è niente di peggio che due persone che si ignorano dedicandosi al cellulare. Anzi, la cosa peggiore è quando una delle due aspetta che l’altra alzi lo sguardo dal cellulare.

    Quante volte sei caduto oppure hai sbattuto contro porte o altri passanti perché stavi controllando Facebook?

    Se hai sempre lo sguardo sul cellulare come fai a notare se qualcuno ti sta guardando? Ti potresti perdere belle occasioni.

    Quando la stagione cambia è bello farsi una passeggiata nel parco, evita di farlo giocando a Angry Birds.

    La cosa più odiosa che esista: parlare con qualcuno, magari aprendosi, mentre l’altro sta dando un’occhiata a Instagram.

    I bambini hanno tanta voglia di raccontare e ancora di più di raccontare, lascia spazio solamente a loro, l’iPhone in tasca.

    È noto che la luce del cellulare è piuttosto dannosa per la salute mentre quella naturale è benefica per l’organismo. Devo aggiungere altro?

    Ebbene sì, una volta la maggiore distrazione era quella della TV mentre ora – pure quando si assiste a un programma televisivo – non si riesce a seguire.

    LE DIECI COSE CHE FAI DI NASCOSTO SU FACEBOOK

    542

    PIÙ POPOLARI