Clash of Clans: i trucchi e consigli per vincere

Clash of Clans: i trucchi e consigli per vincere nel gioco per Android e iPhone più famoso del momento. Quale strategia adottare per costruire un super villaggio, difendere adeguatamente il municipio e la fabbrica di elisir? Ecco la nostra guida

da , il

    Quali sono i migliori trucchi per vincere a Clash of Clans? Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, altro non è che uno dei videogiochi più di successo degli ultimi mesi, che è sbarcato sui sistemi operativi come Android e iPhone e – per vie traverse – anche su PC. Lo scopo del gioco dalla chiara ambientazione medievale, rivisitata con un po’ di anima fantasy e con uno stile cartoon, è quello di costruire un villaggio sempre più fortificato e sempre più ben protetto all’interno delle cui mura allestire un piccolo impero sia per attaccare i villaggi vicini sia per difendersi adeguatamente dagli attacchi altrui. Essendo un gioco basato sull’esperienza multiplayer, è nella sua stessa natura lo scontro tra giocatori di tutto il mondo. Come attaccare e come difendersi? E come costruire al meglio il proprio piccolo regno? Scopriamo tutto, qui sopra un video illustrativo.

    Diffidare dagli hack di Clash of Clans

    Una delle prime ricerche online per Clash of Clans è “hack“: trattasi di fantomatici programmi ovviamente a pagamento che consentirebbero di ottenere facilmente le gemme necessarie ad acquistare migliorie così come sbloccare elementi indispensabili per diventare imbattibili. In realtà tutti questi software sono una mezza fregatura che funzionano a singhiozzo oppure – come nella stra-maggioranza dei casi – non solo non funzionano affatto, ma fanno perdere diversi euro. Senza dimenticarsi il pericolo di malware e altri elementi malevoli che possono essere gentilmente accorpati al download e al funzionamento stesso di queste app che necessitano di essere scaricate via Android o iPhone per poi collegarsi via cavo al PC. Sconsigliamo, dunque, di rivolgersi a questi stratagemmi e ad affidarsi solo ai trucchi e agli espedienti di gioco che stiamo per raccontarvi.

    I consigli per partire bene con Clash of Clans

    Come in molti casi anche della vita, la strategia conservativa è la migliore: dunque meglio evitare di sprecare tempo e energia in qualcosa che non solo molto difficilmente non porterà a niente, ma che rischia davvero di compromettere tutto. Rischiare, in Clash of Clans ma non solo, non è la soluzione preferibile. E così se per caso ci troviamo nell’eventualità di combattere contro un avversario molto potente è meglio evitare lo scontro, che altrimenti sarebbe un eccidio. Almeno nella prima parte del gioco, quando si sta costruendo mura e difese e si stanno gettando le basi per le offensive future, conviene starsene piuttosto tranquilli. Meglio non attaccare, se non abbiamo costruito dei villaggi abbastanza forti e colmi di risorse. Le gemme sono la moneta sonante e se ne siamo sprovvisti siamo bloccati: il modo per ottenere le tanto famose 450 gemme di bonus iniziale è quello di arrivare a ottenere 1250 trofei completando tutti i compiti e costruendo un villaggio molto forte in difesa. In generale meglio non sprecare le poche gemme che si hanno all’inizio, anche con il tutorial, ma conservare e mettere da parte. Ok, ma per chi vuole un po’ più di divertimento e sfrontatezza?

    Strategia di difesa per Clash of Clans

    Se cercate combinazioni di tasti per far apparire elementi nascosti così come un pop-up allora abbandonate subito l’idea perché gli sviluppatori hanno voluto che ciò non fosse applicabile con questo gioco. Al contrario, Clash of Clans richiede tanta pazienza e lavoro, dunque dovrete attendere che i frutti maturino col tempo. In primis, è necessario capire se si è guerrafondai o più costruttori. Si vuole seguire una strategia di difesa? Bene allora è necessario proteggere il più possibile il municipio poi in secondo luogo si deve lavorare sulle mura costruendo una struttura ad alveare con tanti blocchi all’interno di blocchi. In terza istanza si passa alle strutture difensive come i mortai, la torre degli arcieri e quindi in ultima urgenza i cannoni. Tutto questo deve essere inserito il più interno possibila al villaggio.

    Strategia di attacco per Clash of Clans

    Se invece sei più arrembante allora dopo aver costruito il municipio vai al massimo con la produzione di elisir, in seguito pompa la produzione di armi e all’addestramento di truppe. In generale il consiglio è quello di sviluppare lo sviluppabile prima di passare al successivo livello di municipio. Ci sono dei casi “standard” da seguire ad esempio conviene migliorare le miniere d’Oro ed Estrattori di Elisir fino al livello 10, poi i Barbari, Arcieri, Giganti e Spaccamuro al livello 3, conviene sviluppare il muro e le caserme fino al quinto livello per poter sbloccare gli spaccamuro. Conviene ricostruire e sviluppare il Castello del Clan fino al livello 2. Infine una scelta: dopo aver costruito la Fabbrica degli Incantesimi fino a dopo il settimo livello 7 si scelga o il deposito di Oro o un Deposito di Elisir e non entrambi perché difenderne uno è meno dispendioso di difenderne due.