Bitcoin: cosa sono e come funzionano?

Bitcoin: cosa sono e come funzionano?
da in E-Commerce, Guide Tech, Internet, Pagamenti online, Tecnologia
Ultimo aggiornamento:
    Bitcoin: cosa sono e come funzionano?

    Gli influssi del digitale e dell’elettronica nelle società moderne diventa sempre più incalzante, tanto che adesso ad esserne colpito è anche il settore economico e in particolare il mercato monetario: oggi parliamo di Bitcoin. Si tratta di una moneta elettronica lanciata non molti anni fa da un esperto giapponese. Scopriamo tutto sui Bitcoin: cosa sono e come funzionano? Cerchiamo prima di tutto di tracciare un quadro storico sui Bitcoin.

    I Bitcoin, la moneta elettronica conosciuta con il simbolo BTC o XBT, è una moneta elettronica che è stata introdotta sul mercato finanziario nel 2009 da un certo Satoshi Nakamoto.

    A caratterizzare questa nuova frontiera valutaria c’è prima di tutto un mancato utilizzo di un ente centrale: non c’è nessuna banca centrale o altro istituto che regola la produzione e l’immissione di questa moneta, ma il funzionamento è basato su un database implementato in rete che tiene traccia delle transazioni e che sfrutta la crittografia per gestire aspetti come la generazione di nuova moneta.

    Per poter dunque utilizzare questi Bitcoin l’utente avrà a disposizione dei normalissimi “portafogli digitali” che ogni utente può crearsi sul proprio computer e che ognuno può trasferire ad altri, purché entrambi in possesso di un indirizzo Bitcoin. Questa moneta elettronica può dunque essere scambiata e trasferita tra utenti in possesso di un account ufficiale Bitcoin o, eventualmente, può essere implementata nel mondo del commercio come pagamento alternativo.

    Ovviamente per disporre di un portafoglio digitale, occorrerà prima di tutto provvedere all’acquisto dei Bitcoin. Una procedura abbastanza semplice; sono diverse le piattaforme online su cui si può fare affidamento: tra le più conosciute possiamo citare BitBoat, CoinBit e Flash Bitcoin.

    Il principale vantaggio derivante dall’utilizzo dei Bitcoin è la facilità di trasferimento di denaro da un continente all’altro; l’invio e la ricezione avvengono in pochi minuti e con dei costi di transazione praticamente nulli.

    361

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN E-CommerceGuide TechInternetPagamenti onlineTecnologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI