NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Nexus 5 fuori produzione: il miglior smartphone di sempre?

Nexus 5 fuori produzione: il miglior smartphone di sempre?
da in Android, Android Kitkat, Cellulari, Google, LG, Nexus 5, Smartphone, Tecnologia
Ultimo aggiornamento: Venerdì 13/03/2015 16:03

    Nexus 5 giunge dunque alla fine della propria corsa: uno dei migliori smartphone per qualità/prezzo risulta infatti non più disponibile in Italia dopo essere prima sparito nella versione nera, esaurito per la bianca e scomparso nella rossa. Per il momento si può trovare ancora presso i rivenditori online a prezzi ancora abbastanza interessanti. Per comprendere meglio se è un buon affare o meno è utile andare a isolare i pro e i contro ossia i pregi e i difetti del terminale, che è stato presentato verso la fine dell’anno scorso e ancora oggi rappresenta una scelta di qualità e quantità, merito di Google che l’ha fatto produrre a LG e poi lo offre a un prezzo molto più basso dei rivali. Qui sopra il video spot con la presentazione del telefono intelligente, dopo il salto addentriamoci nei motivi per acquistarlo oppure no.

    Parliamoci chiaro, in questo momento è davvero difficile spendere meno di 400 euro portandosi a casa un terminale che possa offrire tutto ciò che può offrire Nexus 5 ossia uno schermo in Full HD 1920×1080 pixel da quasi 5 pollici (4.99″), una fotocamera da 8 megapixel con videorecording Full HD, stabilizzazione e HDR avanzato, il sistema operativo Android KitKat, connessione LTE e una componentistica interna che non ha nulla a che invidiare con i colossi del settore. Quanto costa? Sullo store ufficiale di Google si trova a 349 euro per la versione da 16GB e a 399 euro per quella da 32GB, ma cercando meglio si può trovare anche a 299 euro e 349 euro rispettivamente.

    SAMSUNG GALAXY S5 SI O NO?

    Ha una scheda tecnica impressionante e solida che però non trova appoggio in una batteria così duratura. Anzi, possiamo benissimo dire che l’autonomia sia forse il contro peggiore di questo terminale che – se usato in modo standard quindi né al massimo ma nemmeno al minimo delle sue potenzialità – fa fatica ad arrivare a fine giornata e anzi tira le cuoia nel tardo pomeriggio. Un problema comune a tanti, vero, ma non si può soprassedere.

    IPHONE 6: TUTTI I RUMORS

    Signori, è un Nexus dunque è matematico che sarà sempre aggiornato subito e in modo tempestivo all’ultima versione del sistema operativo di casa ossia Android. Almeno finché l’hardware reggerà le richieste minime, ma ci sono tutte le possibilità che almeno altri due anni al top se li faccia. Dunque, se volete sempre avere l’ultima versione dell’OS per questioni di prestigio, sicurezza, vanto e passione allora il Nexus 5 è una scelta adatta a voi.

    Non è molto chiaro perché alcuni produttori scelgano di non inserire la slot per l’espansione di memoria via microSD nei propri terminali e purtroppo LG con Google hanno deciso di seguire questa strada dunque ci si deve accontentare dei 16 e 32GB di memoria interna, dei quali parte è occupata da apps e contenuti di sistema. Non si può espandere né si può esportare/importare roba con la schedina. Peccato, ma una possibile soluzione è quella di usare servizi on the cloud come Drive, Dropbox, Cloud, Ndrive, Skydrive e così via, tutti gratis e tutti con diversi GB da riempire sulle nuvole alleggerendo la memoria interna.

    A detta di molti fotografi professionisti che l’hanno testato e a modesto parere del sottoscritto, Nexus 5 include una delle migliori fotocamere per smartphone. A patto che si imposti sempre la funzione HDR che va a creare uno scatto composito unendo due diverse foto con due diversi livelli di esposizione. Il risultato è quello di foto con luce davvero molto particolare e mai troppo esagerate con l’elaborazione. Se lo acquistate e userete questo trucco non rimarrete delusi. Buona anche la qualità dell’autofocus e del video recording. E c’è la stabilizzazione.

    Per tutti questi motivi, complessivamente, consigliamo l’acquisto di Nexus 5 perché offrirà performance da non sottovalutare, il problema è che il dispositivo non è sempre disponibile e serve un po’ di pazienza per acquistarlo. Dallo store di Google si trova spesso la dicitura esaurito, ma dopo qualche giorno ritornerà in stock e stesso dicasi per gli altri fornitori che lo mettono a disposizione. Meglio evitare categoricamente di acquistarlo nei negozi perché lo si paga molto di più, anche 100 euro.

    952

    PIÙ POPOLARI