MWC 2015, LG punta su low cost, schermi curvi e orologi chic

Tutte le novità di LG al Mobile World Congress 2015 di Barcellona con gli smartphone medio range come LG Joy, LG Spirit, Lg Leon, LG Magna, LG Flex 2 e lo smartwatch LG Urbane che può telefonare e pagare senza fili

da , il

    Una delle società più attive al MWC 2015 di Barcellona è senza dubbio stata LG che ha presentato una nuova flotta di dispositivi di medio range come LG Joy, LG Spirit, LG Leon e LG Magna, poi ha riproposto l’eccellente LG G Flex 2 con schermo curvo di cui già sappiamo tutto e infine ha intrigato con l’orologio LG G Watch Urbane LTE che può pagare e anche telefonare. Scopriamo tutte le novità con le nostre video anteprime direttamente da Barcellona.

    LG Joy

    LG Joy è il modello più semplice del lotto e include un display da 4.0 pollici di diagonale a risoluzione WVGA, un buon processore da 1.2GHz Dual-Core a basso consumo con appena 512MB di Ram, una memoria interna da 4GB espandibile via microSD, gli immancabili GPS, Wi-Fi, Bluetooth, una fotocamera da 5 megapixel sul retro e VGA sul fronte, misura 122.7 x 64.0 x 11.9mm e può sfruttare sia una batteria da 1900mAh sia la connettività HSPA + da 21Mbps.

    LG Leon

    LG Leon è qualche gradino sopra con un processore 1.2 o 1.3GHz Quad-Core e di una fotocamera da 8 o da 5 megapixel per la versione con e senza modulo 4G LTE Cat. 4 (altrimenti si “ferma” a HSPA + 21Mbps), monta un display con diagonale da 4.5 pollici a risoluzione FWVGA, memoria interna da 8GB espandibile via microSD, Ram da 1GB, sistema operativo Android 5 Lollipop, batteria da 1900mAh e GPS/Wi-Fi/Bluetooth.

    LG Spirit

    LG Spirit è il più interessante dei basso-costo con uno schermo da 4.7 pollici di diagonale a risoluzione 1280×720 pixel, processore quad-core accompagnato da 1GB di Ram e memoria da 8 GB espandibile via microSD, con le sue dimensioni pari a 133.3 x 66.1 x 9.9mm, supporta il sistema operativo Android 5 Lollipop, una fotocamera da 8 megapixel per il modello 4G LTE o da 5 megapixel per quella 3G e fotocamera frontale da 1 megapixel. Chiude il quadro il compartimento moduli con GPS, Wi-Fi, Bluetooth, infine batteria da 2100mAh. LG Magna è la variante phablet con schermo da 5.7 pollici ma non LTE.

    LG G Flex 2

    LG G Flex 2 ve l’abbiamo già presentato: è dotato di uno schermo curvo da 5.5 pollici a risoluzione Full HD curvo e flessibile, supporta il prestante processore SoC Qualcomm Snapdragon 810 con una frequenza di 2GHz octa-core a 64bit, con Ram da 3GB e memoria da 16 o 32GB espandibile via microSD. Le specifiche proseguono con Android 5 Lollipop, fotocamera da 13 megapixel con stabilizzazione ottica, autofocus laser, dual-flash LED sul retro e un sensore anteriore da 2,1 megapixel, connettività LTE con velocità fino a 300Mbps, GPS, Wi-Fi, Bluetooth e NFC e batteria da 3.000mAh.

    LG Watch Urbane

    Anche LG Watch Urbane non è una novità assoluta. È uno smartwatch davvero bello da vedere che in più è anche piuttosto performante come dimostrato dalla connettività Bluetooth 4.0 e Wi-Fi (802.11 b, g, n), dal processore Snapdragon da 1.2GHz, dal display OLED da 1.3 pollici con risoluzione di 320×320 pixel a 254ppi e da sensori come barometro, giroscopio, accelerometro e bussola e ovviamente la coppia microfono-altoparlante perché può telefonare. Grazie al chip NFC può anche effettuare pagamenti.