NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Le migliori 5 app a 64bit per iPhone 6 da scaricare

Le migliori 5 app a 64bit per iPhone 6 da scaricare
da in Apple, Applicazioni, iPhone, Social Network, Software, Tecnologia
Ultimo aggiornamento: Giovedì 12/02/2015 09:02

    Ci sono migliaia di applicazioni per iPhone, ma non sono tantissime quelle app per iPhone 6 – ossia per l’ultima versione del melafonino – che possano far funzionare al meglio il suo processore a 64bit in modo nativo. Come forse pochi ricordano, sin dalla versione 5S si andava a integrare una tale architettura che lo rende molto performante e ottimizzato per una svariata collezione di task come la multimedialità, il gioco, il video editing o l’elaborazione musicale, le applicazioni, la produttività e così via. Non è dunque una sorpresa scoprire che le migliori applicazioni a 64bit arrivano proprio da Cupertino. Scopriamo quali sono e come scaricarle con un clic.

    1) GARAGEBAND

    Tantissime persone hanno acquistato un nuovo iPhone 6 a 64 bit per sfruttare alla grande l’applicazione musicale GarageBand. Che cos’è e a cosa serve? Questo software consente di sfruttare una sorta di studio musicale compatto, tascabile, accedendo a un buon numero di strumenti musicali digitalizzati per comporre fino a 32 tracce poi da montare insieme e da sistemare equalizzandole e tagliando attacchi e stacchi ad hoc. Si potranno creare persino colonne sonore da orchestra con una resa qualitativa altissima.

    2) IPHOTO

    iPhoto finalmente è stata resa disponibile anche per il melafonino e sul iPhone 6 dà il meglio di sé offrendo un controllo completo della propria galleria fotografica di immagini catturare con la fotocamera da 8 megapixel integrata oppure importate dal web. A differenza di Garageband non è gratis, ma costa 4.49 euro: permetterà però di poter realizzare diversi lavori come ad esempio intriganti fotolibri, presentazioni e diari da poter condividere con amici e contatti. Non solo: funge anche da sostituto di Photoshop con effetti speciali applicabili alle foto da modificare, in modo molto naturale e intuitivo.

    3) KEYNOTE

    Keynote consente di utilizzare un ambiente molto simile a PowerPoint direttamente su iPhone 6 grazie a uno strumento professionale completo e performante che include qualcosa come 30 diversi layout da riempire con immagini, grafici interattivi e video oltre che transizioni ad hoc per presentazioni spettacolari. Si potrà poi condividere il tutto con un video proiettore oppure con un computer in modo piuttosto semplice. In più, include tool avanzati come la possibilità di ridimensionare e modificare una foto aggiungendo effetti e cornici. C’è anche la possibilità di convidere poi il tutto in HD su una TV attraverso AirPlay.

    4) NUMBERS

    Da PowerPoint a Excel è il passo è breve: Numbers è l’offerta di Apple per sfruttare una piattaforma che va ben oltre il semplice foglio di calcolo infatti consentirà di tenere tutto sotto controllo attraverso strumenti come grafici, elaborazioni complesse, oltre 250 funzioni di per calcoli di ‘Finanza’, ‘Ingeneria’, ‘Logica’ ecc… Sarà possibile anche confrontare le varie tabelle e i vari grafici per spremerli al meglio e si potrà poi condividere il tutto via mail, caricarlo online o scambiarlo con altri dispositivi mobile facilmente.

    5) IMOVIE

    Infine, uno dei più attesi era iMovie che consente di effettuare videoediting in modo performante come con un software di montaggio professionale. Anche se il display di iPhone 6 non è esagerato (4 pollici, 10 centimetri circa), si potranno comunque editare i video catturati con la videocamera integrata o importati dal web per produrre poi filmati da condividere facilmente su piattaforme come YouTube o Vimeo oltre che sui social network o via mail con amici e contatti.

    Vedi anche: >> Le migliori app per la Maturità >> Le migliori app per seguire i Mondiali 2014 >> I migliori giochi per iPhone

    855

    PIÙ POPOLARI