NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Nexus 6 senza lettore d’impronte per colpa di Apple

Nexus 6 senza lettore d’impronte per colpa di Apple

    Se Nexus 6 è sprovvisto di lettore di impronte digitali la colpa è di iPhone, anzi di Apple. Anzi ancora, la colpa è di Authentec. Di cosa stiamo parlando? Di questa società che produce il sensore fingerprint migliore sul mercato e che è stata rilevata per una cifra record proprio da Cupertino, mettendo di fatto i bastoni tra le ruote a Motorola produttrice di Nexus 6 dunque a Lenovo che ha acquisito gli americani, dunque ancora a Google che ha commissionato il dispositivo. Andiamo a fare un po’ di ordine in questa bislacca vicenda che vede il phablet N6 come unica vittima.

    Il perché Nexus 6 è privo di sensore di impronte digitali è stato spiegato settimana scorsa dall’ex numero uno di Motorola ossia Dennis Woodside che ha spiegato che quest’assenza sul nuovo phablet non era stata prevista in sviluppo e progettazione. Anzi, originariamente era prevista, ma nessuno aveva previsto che Apple avrebbe acquistato Authentec, che produce i migliori sensori e che già aveva collaborato con Motorola con il modello Atrix che aveva precorso i tempi. Ne ha conseguito che la fornitura è stata interrotta e non è stato possibile ovviare in tempi brevi.

    La scheda tecnica di Nexus 6 parte dal corposo schermo con diagonale da 5.9” a risoluzione Quad HD, prosegue con il sistema operativo Android 5.0 Lollipop senza alcuna interfaccia personalizzata, buon processore quad-core Qualcomm Snapdragon 805 Krait 450 da 2.7GHz con 3GB di RAM a corredo, scheda grafica Adreno 420, un quantitativo di memoria integrata da 32GB o 64GB però non espandibile, i moduli GPS, Wi-Fi, Bluetooth, una fotocamera posteriore da 13 megapixel con OIS (stabilizzatore ottico) e doppio flash LED infine capace batteria da 3220mAh:

    • Sistema operativo Android 5.0 Lollipop
    • Display da 5.96 pollici a risoluzione 1440×2560 display (densità 493 ppi)
    • Processore Qualcomm SnapdragonTM 805 – Quad Core 2.7 GHz con 3GB di Ram
    • Fotocamera 13 megapixel con stabilizzatore ottico
    • Memoria interna 32 o 64GB
    • GPU Adreno 420
    • Batteria 3220 mAh

    La mancanza dell’impronta digitale è una cosa da poco? Non proprio perché è utilizzata da un pubblico più professional che consumer e, sempre di più, per motivi di sicurezza come ad esempio per i pagamenti senza password con sblocco biometrico. Di certo però non sarà questo a decretare il flop di Nexus 6 che, soprattutto rispetto a Nexus 5, risulta troppo costoso e grosso.

    469

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidCellulariiPhoneNexus 5SmartphoneTecnologia
    PIÙ POPOLARI