NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Tutti gli elettrodomestici saranno collegabili al web entro il 2020

Tutti gli elettrodomestici saranno collegabili al web entro il 2020
da in CES, Internet, LG, Samsung, Smart, Tecnologia, Televisori
Ultimo aggiornamento:
    Tutti gli elettrodomestici saranno collegabili al web entro il 2020

    Secondo Samsung, il futuro della casa sarà sempre più connesso e intelligente, per quella che è stata chiamata finora troppo impropriamente domotica, ma che in realtà è risultata essere solamente una piccolissima percentuale delle grandi potenzialità del futuro. Yoon Boo-Keun, presidente e co-CEO di Samsung Electronics, ha affermato durante il keynote del Consumer Electronics Show a Las Vegas, che il 90 percento delle televisioni, elettrodomestici e, ovviamente, smartphone e tablet saranno in grado di navigare sul web entro il 2017, ossia in due anni, il rimanente 10 per cento sarà coperto nel 2020. L’Internet delle cose verso un nuovo futuro.

    L’Internet delle cose è una sorta di paradiso hitech, il Valhalla dei produttori, che vogliono estendere le connessioni al web anche agli elettrodomestici e non solamente a smartphone e tablet. I primi dispositivi per la casa a essere collegabili sono stati i televisori che sono infatti diventati Smart Tv, ma ancora non è sufficiente e così si sta lavorando sempre più duro per estendere in modo netto questo settore. Questo miglioramento comporterà diverse nuove opportunità per i produttori, Samsung in testa e come lei anche tutte le altre società che sfornano qualsiasi tipo di device, come anche LG.

    Basti pensare a come convenga ai produttori offrire un ecosistema in grado di connettere tra loro tutti i dispositivi per la casa, anche grazie ad applicazioni personalizzate per controlli e configurazioni da remoto con smartphone o tablet.

    The Internet of Things non riguarda le cose, ma le persone” ha affermato Yoon Boo Keun, che è ben conscio che se non si migliora in modo evidente la qualità della vita delle persone, tutto questo rimarrà alla stregua di una storiella da raccontare prima di dormire, a proposito di robot-maggiordomi.

    SPECCHIO HITECH DI PANASONIC: TROPPO SINCERO?

    I servizi saranno al centro del programma, con la possibilità di creare un sistema di allarme personalizzato che può ritornare utile sia in caso di emergenze cliniche personali sia per la sicurezza della casa. Sarà solo una delle opzioni di un abbonamento premium che si potrà sottoscrivere e che sarà verosimilmente affiancato anche da quelli dei partner e dei rivali commerciali di Samsung, per una casa sempre più connessa, smart e sicura.

    418

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CESInternetLGSamsungSmartTecnologiaTelevisori
    PIÙ POPOLARI