NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

iPhone 5S vs iPhone 5, confronto tra “vecchi” melafonini

iPhone 5S vs iPhone 5, confronto tra “vecchi” melafonini
da in Apple, Cellulari, Hardware, iPhone, RAM, Smartphone, Tecnologia
Ultimo aggiornamento: Giovedì 23/04/2015 17:03

    Qual è il migliore smartphone tra iPhone 5S e iPhone 5? In realtà la domanda è molto meno stupida di quanto possa sembrare a una prima lettura, perché non sempre è vero che ciò che è più nuovo deve essere necessariamente migliore. In questo caso stiamo parlando del melafonino di Apple di penultima generazione, presentato in autunno 2013 contro quello dell’anno precedente ossia 2012. Durante il keynote di ufficializzazione del nuovo cellulare, la società di Cupertino si è concentrata su determinate caratteristiche ben precise ossia in primo luogo il processore che migliora passando dal modello Apple A6 a quello più moderno Apple A7 – assistito per altro dallo speciale co-processor per i sensori di movimento – poi si è concetrata sulla fotocamera che diventa più sensibile e luminosa grazie ai pixel più grandi pur non aumentando in risoluzione e infine sullo speciale tasto home chiamato TouchID che legge le impronte digitali così da fare a meno di password e dei sistemi di sblocco. Andiamo a scoprire qual è il migliore tra i due in vista del Natale 2014, per chi non è interessato ai nuovi iPhone 6 e 6 Plus.

    Due particolari molto importanti del lato hardware sono lo schermo e il processore. Se il primo è ciò che è più visibile in un dispositivo dato che ci consente di interagire con il telefono, il secondo è qualcosa di più nascosto allo sguardo ma non per questo meno importante dato che è è fondamentale per offrire un’esperienza soddisfacente in qualsiasi ambito come multimedialità, svago, produttività, navigazione e gioco, ma non solo. Scendendo nello specifico, iPhone 5 monta un processore Apple A6 mentre il fratello maggiore un Apple A7 che è sempre un dual core ed è sempre accompagnato da 1GB di Ram, ma lavora a 64bit offrendo prestazioni mediamente raddoppiate. Al momento è il processore tecnicamente più evoluto del panorama mobile, molto più dei vari quad core. La differenza c’è e si sente, ma solo se si fa un uso importante del device. Per quanto riguarda lo schermo, non cambia assolutamente nulla visto che è identico per ambo le versioni. Stiamo parlando di un 4 pollici IPS a risoluzione 1136 x 640 pixel con una densità di 326 pixel per pollici. iPhone 5: è per chi vuole prestazioni evolute, nella media, senza picchi né mancanze iPhone 5S: è per chi non si accontenta e vuole giocare alla massima potenza, apps elaborate e prestazioni alte. E in più per chi usa molto le apps per il fitness, grazie al co-processore di cui iPhone 5 è sprovvisto.

    Se non cambia proprio nulla della memoria dei due smartphone, che rimane sempre divisa in tagli da 16, 32 e 64GB (senza poter essere espansa via microSD), discorso completamente diverso riguarda la fotocamera. Sembra sempre uguale, leggendo velocemente la dicitura nella scheda tecnica, dato che è da 8 megapixel, ma in realtà le specifiche interne e i componenti variano. Prima di tutto il sensore più grande del 15% con pixel più massicci da 1.5µm che possono catturare davvero tantissima luce grazie anche a un’apertura maggiore di f/2.2 vs 2.4 che permette una resa superiore in condizione di luce non esagerata. S5 può anche catturare immagini a 10 fotogrammi al secondo a massima risoluzione e può contare su un doppio flash LED True Tone che miscela i due faretti per fino a 1000 differenti tonalità di luce. Il risultato è una resa superlativa ad esempio sui ritratti, ma anche su foto in interni oppure di animali o bambini. C’è poi il discorso videorecording, che nell’ultima versione sale a 120fps in modalità slow motion a 720p. Il sensore frontale è da 1.2 megapixel BSI ossia retroilluminato con video recording a 720p. iPhone 5 è per chi vuole una fotocamera buona, ma non eccellente, per foto casual iPhone 5S è per chi vuole davvero fare a meno della fotocamera digitale compatta.

    Per quanto riguarda gli altri componenti, la connettività LTE espande standard e certificati potendo così funzionare meglio e più velocemente in tutto il mondo mentre non varia il WiFi Dual-band 802.11 a/b/g/n per la navigazione senza fili collegandosi a una rete wireless, così come anche il Bluetooth 4.0 e il GPS. La batteria aumenta la propria autonomia passando da 8 a 10 ore in conversazione; una progressione dnon da poco, che consente infatti di poter arrivare meglio a fine giornata anche con un uso intensivo. Infine, le dimensioni rimangono di 123.8 x 58.6 x 7.6mm per un peso di 112 grammi, ma cambiano le sfumature della scocca visto che i colori passano a oro, argento e grigio siderale. iPhone 5 è per chi usa lo smartphone principalmente a casa o è un turista iPhone 5S è per chi va sempre in giro, un businessmen spesso all’estero.

    Ok, ma quanto è davvero più veloce e potente iPhone 5S nel paragone con iPhone 5? Nel video qui sopra, realizzato dallo staff di EverythingApplePro c’è un video confronto molto interessante tra tutte le generazioni di smartphone presentate finora dunque un iPhone 5S vs iPhone 5C vs iPhone 5 vs iPhone 4S vs iPhone 4 vs iPhone 3Gs vs iPhone 3g vs iPhone 2G. Qual è il più veloce? Si può notare che in task molto semplici come l’accensione e spegnimento, nell’apertura di pagine web e altro non c’è poi così tanta differenza tra i due, sintomo che comprare un iPhone 5 non è poi così tornare nel passato.

    Certo, iPhone 5S si avvale della tecnologia TouchID per catturare le impronte digitali, ma è un extra che è stato dimostrato non essere utilizzato poi così da tanti utenti, in più il livello di sicurezza è molto più basso di quanto Apple dica visto che si può raggirare piuttosto facilmente. Dunque, un plus che non fa la differenza. Fa invece differenza il prezzo di vendita dei due modelli che è stato identico al momento del lancio ossia €729-€839-€949. Ma guardando bene online iPhone 5 si può trovare anche a 200 euro in meno. Un costo sempre fuori mercato per ciò che i melafonini offrono (e iPhone 5S, in questo momento, è il peggior dispositivo per qualità/prezzo) tuttavia più abbordabile. Insomma, se non si è fanboy sfegatati e se non si è fissati con componenti forse più divertenti che utili (fotocamera a parte) allora iPhone 5 è ancora il migliore tra i due – come per altro Samsung Galaxy S4 nei confronti di S5 – dunque ponderare bene prima di spendre uno stipendio per il gioiello Apple.

    Altri versus con iPhone 5S?

    1319

    PIÙ POPOLARI