BlackBerry offre fino a 450 euro per rottamare un iPhone

BlackBerry offre fino a 450 euro per rottamare un iPhone
da in Cellulari, Smartphone, Tecnologia
Ultimo aggiornamento:
    BlackBerry offre fino a 450 euro per rottamare un iPhone

    Blackberry piazza l’attacco frontale a iPhone: negli States sarà possibile andare a recuperare fino a 550 dollari restituendo un melafonino da rottamare, per passare allo smartphone dei canadesi. Stiamo parlando di oltre 400 euro, certo non bruscolette, che potrebbero servire per andare a acquistare, ma non coprire del tutto il costo del nuovo Passport, alias lo smartphone quadrato, che costa 649 euro. Una nuova promozione natalizia che farà sicuramente piacere a chi vuole tentare il nuovo modello dell’ex-RIM, che ha raccolto un ottimo parere da parte dei media specializzati.

    BlackBerry Passport è il nuovo smartphone che la società canadese ha ufficializzato con un evento in grande stile a Londra e in contemporanea anche a Dubai e Toronto a settembre scorso. Trattasi di un cellulare dalla forma davvero particolare, più vicina a un quadrato che a un rettangolo, con la combinazione dello schermo touchscreen con la tastiera completa QWERTY. Sarà disponibile negli USA a un prezzo di circa 599 dollari e si può anche acquistare a breve da noi in Italia a un costo di 649 euro. Le caratteristiche tecniche sono piuttosto buone, si può considerare a ragione l’ultimo vero tentativo per la definitiva rinascita del brand una volta leader del settore.

    BlackBerry Passport è stato ufficializzato dal CEO del colosso canadese ossia John Chen che ha anche confermato il prezzo per gli Stati Uniti d’America ossia 599 dollari senza contratto, che diventeranno verosimilmente 599 euro da noi in Italia. Un buon costo per ciò che viene messo a disposizione con una lista di specifiche di buon livello, che lo posizionano in una fascia alta anche se non topclass dato che la differenza con i mostri sacri del settore come LG G3, Samsung Galaxy S5 e iPhone 6 Plus si sente.

    A bordo monta il sistema operativo Blackberry 10 di ultima generazione. Quali sono i componenti?

    BlackBerry Passport si avvale di un display con una diagonale da 4.5 pollici a risoluzione 1440×1440 pixel, è mosso da un processore quad-core Snapdragon 800 con una frequenza di 2.2GHz, troviamo al proprio interno una scheda grafica Adreno 330, una memoria RAM da 3GB e una memoria interna da 32GB espandibile via microSD, sul fronte c’è una fotocamera frontale da 2 megapixel per selfie e sul retro ce n’è una da 13 megapixel con tanto di OIS (stabilizzatore ottico delle immagini), autofocus, flash LED e video recording Full HD. Completano il quadro la connettività veloce 4G LTE, i moduli Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.0, NFC, il GPS e una batteria da 3450mAh per un’autonomia fino a 36 ore. Ecco la scheda con la lista:

    • Sistema operativo Blackberry 10
    • Processore quad-core Snapdragon 800 con una frequenza di 2.2GHz e RAM da 3GB
    • Display con una diagonale da 4.5 pollici a risoluzione 1440×1440 pixel
    • Memoria interna da 32GB espandibile via microSD
    • Fotocamere da 13 megapixel sul retro e da 2 megapixel sul fronte
    • Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.0, NFC, GPS
    • Batteria da 3450mAh

    Non male insomma, saprà fare bene sul mercato? Non resta che provarlo da vicino e scoprire come si comporta. Nell’attesa rimanete collegati. Aleggia e continua a farsi sentire – in ogni modo – il fantasma dello stop alla produzione di smartphone anche se Blackberry rimane sempre il più amato dai politici.

    722

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CellulariSmartphoneTecnologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI