Ebola Simulator: il futuro gioco che specula sulla paura

Ebola Simulator: il futuro gioco che specula sulla paura
da in Ebola, Software, Tecnologia, Videogiochi, Virus
    Ebola Simulator: il futuro gioco che specula sulla paura

    La psicosi Ebola è ormai dilagante e viaggia molto più veloce del virus stesso: se però poi ci si mette di mezzo anche l’opportunismo allora si raggiungono livelli davvero agghiaccianti, per dirla alla Conte. L’ultima trovata è un gioco che simula “come funziona” questa patologia e come potrebbe diventare pericolosa a livello globale. La cosa piuttosto ridicola è che il videogame in questione non è nemmeno reale, ma è in fase di produzione (o presunta tale) e sta raccogliendo fondi per essere realizzato. Nell’attesa ha creato un portale informativo e di anteprima che si potrebbe definire un fulgido esempio di paraculaggine avanzata. Scopriamone di più.

    Ebola Simulator è un gioco che sarà: non esiste ancora, sul sito ufficiale si può infatti leggere: “Benvenuti a Ebola Simulator, questo è un gioco in fase di sviluppo che presto sarà reso disponibile in una varietà di formata per tablet e smartphone (probabilmente Android, iOS e Windows Phone NDR). Puoi sia morire per via di questa malattia orribile sia comprendere come sopravvivere. Mangia salutare e stai in forma. Non entrare in contatto con fluidi corporei. In caso di infezione si perdere sangue dal retto, uretra, bocca, orecchie, occhi e naso. Una febbre alta è il primo sintomo“.

    I CASI DI EBOLA NEGLI USA

    Poi si riporta uno status Facebook in cui si segnala che “Si ricercano hacker, artisti o programmatori che vogliono fare parte di qualcosa che diventerà gigantesca. Raccogliamo insieme idee per il gioco e realizziamolo. Il gioco sarà basato sulla diffusione dell’ebola, abbiamo già registrato il dominio e ovviamente non abbiamo soldi per pagarvi, ma se andrà bene vi ricompenseremo“. Insomma, la solita storia: grandi promesse e poi facilmente chi si è visto si è visto.

    Non c’è dubbio che un gioco del genere possa raccogliere un buon successo dato anche il periodo. Dovrebbero però sbrigarsi, perché se vogliono sfruttare l’onda lunga non c’è tempo da perdere.

    CHE COS’È L’EBOLA: SINTOMI E TUTTO CIO’ CHE C’È DA SAPERE

    C’è una parte del sito che non si piega molto bene, perché troviamo una sorta di pac-man in caratteri ASCII, pagine didattiche messe li forse a catturare un po’ di traffico sfruttando anche la buona keyword accaparrata registrando il dominio e infine un simulatore di sanguinamento dagli occhi che potrebbe anche funzionare dato che mostra numeri che cambiano in rapida sequenza portando anche nausea. Porterà mai a qualcosa questo sito sconclusionato? Difficile, più semplice che si dimostri un buco nell’acqua. E poi giochi del genere già esistono, anche se non sono perle di programmazione, come ad esempio Plague! Ebola Virus Outbreak disponibile per Android.

    HO L’EBOLA: LO STUPIDO SCHERZO A BORDO DI UN AEREO

    556

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EbolaSoftwareTecnologiaVideogiochiVirus
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI