NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

iOS 8 dà problemi: la guida per tornare a iOS 7

iOS 8 dà problemi: la guida per tornare a iOS 7
    iOS 8 dà problemi: la guida per tornare a iOS 7

    iOS 8 è il nuovo aggiornamento di sistema che ha riguardato iPhone e iPad portando buona parte delle novità software pensate per iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Tuttavia, questo upgrade ha portato con sé tantissimi problemi (vedi sotto) tra i quali addirittura la perdita del segnale. Prontamente corretti con mini-aggiornamenti al volo, rimane un grande interrogativo su iPhone 4S che è il modello di melafonino più vecchio a essere portabile alla nuova versione di iOS, ma che patisce gli effetti collaterali peggiori. Motivo per cui ci sono sempre più utenti che cercano informazioni per ritornare a iOS 7 con un downgrade. Ecco come fare.

    I problemi di iOS 8 partono con la piattaforma HealtKit nata per monitorare lo stato di salute e per archiviare informazioni mediche personali. Purtroppo, al lancio non era ben funzionante dto che non risultata disponibile con iOS, motivo per il quale è stata rinviata. iCloud Drive è stato introdotto proprio con iOs 8 ma al momento attuale non è ancora utilizzabile con Mac Os X fino a quando non sarà diffuso l’aggiornamento Yosemite. Dunque al momento se si caricano file non saranno leggibili con i computer della Mela morsicata. Uno dei problemi veri e propri più gravi è l apossibilità di bypassare la schermata di sblocco utilizzando Siri, così come era già avvenuto con iOS 7. Chiamando in causa l’assistente vocale quando il telefono è bloccato e collegato alla corrente, si può navigare tra la rubrica, pubblicare uno status sui social network e leggere la lista delle chiamate. Un piccolo grande problema di privacy sta nella possibilità di poter visualizzare qual è l’ultima persona contattata dalla Switcher App di iOs 8 ossia dalla schermata di accesso rapido che si apre cliccando due volte sul tasto Home. Non è inoltre possibile accedere ai messaggi inviati-ricevuti prima dell’aggiornamento a iOs 8 attraverso la ricerca interna.

    Ma oltre a questi problemi condivisi, iPhone 4S ha la peggio visto che presenta l’hardware più scarso.

    Ormai di tre generazioni fa, il melafonino in questione lamenta cali di prestazione notevoli, una diminuzione drastica del livello di autonomia della batteria e un software sovradimensionato rispetto alle proprie capacità. E altri problemi emergono e sono differenti da modello a modello anche se in generale l’unica vera conseguenza è un’esperienza utente peggiorata in modo netto. Come fare? Se non si è ancora aggiornato meglio attendere, altrimenti si può effettuare il downgrade e tornare a iOS 7.

    L’unico modo per tornare a iOS 7 in modo pulito e senza troppe fatiche è scaricando il file ipsw dal sito ufficiale Apple e posizionandolo sul proprio computer in una cartella di facile ritrovamento. Successivamente si dovrà re-immetterlo, ma prima vi consigliamo un corposo e completo backup di tutto ciò che avete sul dispositivo dunque foto, video, contatti, ecc… Si deve aggiornare dunque iTunes, scaricare il firmware iOS 7.1.2 su PC o su Mac, disabilitare Trova il mio iPhone e collegare il device al computer. Si apre poi iTunes e si clicca su Ripristina iPhone. Qui sopra il video che mostra passo a passo. Da notare che presto Apple toglierà il file ipsw dai propri server.

    706

    PIÙ POPOLARI