Apple: iPhone 6 non si deforma più di ogni altro cellulare

Apple: iPhone 6 non si deforma più di ogni altro cellulare
da in Apple, iPhone, Smartphone, Tecnologia
    Apple: iPhone 6 non si deforma più di ogni altro cellulare

    Contrordine, iPhone 6 non si piega. O quantomeno non si piega più di ogni altro cellulare se gli si applica una certa forza in un certo modo. Apple cerca di sgonfiare il caso Bendgate, alimentato da un video che mostrerebbe quanto è semplice deformare in modo permanente la nuova generazione del melafonino. Secondo i dati rilevati dalla società californiana siamo nell’ordine di soli nove casi denunciati a fronte di almeno già una decina di milioni di unità già vendute. Dunque, un numero piuttosto irrilevante. E a ulteriore conferma di ciò si segnala anche un bello zero nella casella nuovi video o testimonianze di iPhone piegati. Tutto concluso, dunque? Nì.

    Apple ha risposto ufficialmente al caso bendgate rispondendo alla sezione tecnologica dell’emittente americano CNBC confermando che sono solo nove i casi di iPhone 6 o 6 Plus piegati, come denunciato dai consumatori affetti da questo particolare tipo di infortunio. Come è avvenuto? È bastato un uso normale, mantenendo in tasca lo smartphone, per piegare il frame metallico interno senza possibilità di ritorno. D’altra parte nei nuovi iPhone c’è ancora più metallo e il suo comportamento è differente dalla plastica che si può flettere senza spezzarsi, ma anche senza deformarsi. Tuttavia, il problema viene descritto come “estremamente raro” e dunque relativo a un ridotto numero di esemplari.

    Il problema è stato anche messo in mostra da due recensori della prima ora come gli americani di Wired e soprattutto di Business Insider, ma finora nessun altro reviewer si è imbattuto nel piegamento. E già questa è una prova a favore di Apple, anche se il numero di nove consumatori sembra troppo basso e due recensori sono una percentuale molto alta, difficile da considerare una semplice e fortuita casualità. Apple, ad ogni modo, ha raccontato la trafila alla quale sottopone iPhone 6 e iPhone 6 Plus per i test di qualità che vanno a garantire una certa integrità strutturale.

    Ha aperto le porte delle proprie stanze dove tortura i nuovi smartphone.

    Apple racconta infatti che i nuovi iPhone sono disegnati e progettati oltre che confezionati per essere bellissimi e resistenti. iPhone 6 e iPhone 6 Plus offrono una struttura unibody ad alta precisione ingegneristica con un alluminio anodizzato temprato per essere ultra resistente. Hanno un frame di acciaio inox e di titanio all’interno per rinforzare le zone più ad alto stress e utilizzano il vetro più “duro” disponibile in commercio. “Scegliamo questi materiali con molta cura per la loro resistenza e durata nel tempo, svogliamo test rigorosi in tutto il procedimento produttivo compreso piegamento su tre punti, ciclo di punti di pressione, schiacciamento, torsione, ecc..“.

    596

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleiPhoneSmartphoneTecnologia
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI