Samsung Galaxy Note 4 anticipa l’uscita per combattere iPhone 6

da , il

    Samsung Galaxy Note 4 anticipa l’uscita per combattere iPhone 6

    Arriva voce dalla Corea del Sud che Samsung possa anticipare l’uscita di Samsung Galaxy Note 4 visto il grandissimo successo di iPhone 6 e iPhone 6 Plus che hanno registrato 10 milioni di esemplari venduti in pochi giorni. Secondo quanto riportato dal quotidiano locale Koreatimes (in realtà non così affidabile, ha già preso tante sole) Samsung starebbe organizzando un lancio domani 25 settembre per il mercato di casa con i carrier SKT, KT e Uplus e poi successivamente in tuto il mondo con circa due settimane di anticipo. L’obiettivo è altisonante ossia raggiungere 3.5 milioni di unità vendute in un weekend e 15 milioni in un mese, davvero un po’ esagerato visto che per arrivare a 10 milioni di Note 3 sono stati necessari 60 giorni.

    La scheda di Samsung Galaxy Note 4 butta dentro tutto il meglio della tecnologia attuale a partire dal processore da 2.7 GHz Quad-Core oppure da 1.9 GHz Octa-Core (1.9GHz Quad + 1.3GHz Quad-Core) con 3GB di Ram e continuando con l’ampio e definito display 5.7 pollici a risoluzione Quad HD ossia 2560 x 1440 pixel con compatibilità con S-Pen rinnovata con maggiore sensibilità a pressione e Smart Select per selezionare copia-incollare porzioni. C’è il sistema operativo Android 4.4.4 KitKat con interfaccia proprietaria TouchWiz con diverse novità come la schermata di sblocco più dinamica, i nuovi widget trasparenti per l’uso a schermo intero, una gestione più matura del multitasking e multiwindows. Potente e performante la fotocamera da 16 megapixel con stabilizzatore d’immagine Smart OIS mentre per i selfie ecco la frontale da 3.7 megapixel con apertura f/1.9. La memoria interna è da 32GB con espansione di ulteriori 64GB via microSD. Completano il quadro la connettività ultraveloce 4G (LTE Cat 6 300/50Mbps) e i moduli come GPS, Wi-Fi e Bluetooth, NFC e batteria da 3220mAh che si ricarica al 90% in meno di 60 minuti.

    Lo specchietto con la scheda tecnica completa:

    • Sistema operativo Android 4.4 (KitKat) con interfaccia proprietaria TouchWiz
    • Display Quad HD, 2560 x 1440 pixel da 5.7 pollici
    • Processore 2.7 GHz Quad-Core oppure Processore 1.9 GHz Octa-Core (1.9GHz Quad + 1.3GHz Quad-Core) con 3GB di Ram
    • Connettività 4.5G (GSM/ GPRS/ EDGE) : 850 / 900 / 1800 / 1900 MHz, 3G (HSPA+ 42Mbps): 850 / 900 / 1900 / 2100 MHz, 4G (LTE Cat 4 150/50Mbps) o 4G (LTE Cat 6 300/50Mbps)
    • Memoria da 32GB espandibile fino a 64GB via microSD
    • GPS, Wi-Fi, Bluetooth e NFC
    • Fotocamera da 16 megapixel con stabilizzatore d’immagine Smart OIS e frontale da 3.7 megapixel con apertura f/1.9 per selfie panoramici
    • Batteria da 3220 mAh con capacità di ricaricarsi del 50% in 30 minuti e 90% in meno di 60 minuti

    Quanto c’è da credere a queste voci? In realtà non dicono niente di particolarmente nuovo dato che Samsung Galaxy Note 4 era comunque piazzato in uscita a breve e dunque è verosimile che si accelerino un po’ i tempi anche visto il grande successo di iPhone 6 Plus. Quale sarà il prezzo del nuovo phablet di casa sudcoreana? Sarà superiore ai 700 euro con una proiezione nella fascia 729-799 euro che lo renderebbe uno dei più costosi di sempre. Rimaniamo in attesa.