Lenovo Vibe Z2: il cinese a 64bit

Lenovo Vibe Z2: il cinese a 64bit
da in Android, Smartphone, Tecnologia, Telefonia mobile
Ultimo aggiornamento:
    Lenovo Vibe Z2: il cinese a 64bit

    Lenovo punta più a se stesso che alla neo-acquisita Motorola? Potrebbe essere vero dando un’occhiata alla scheda tecnica e alle caratteristiche di Lenovo Vibe Z2 ossia il nuovo super smartphone che il colosso cinese ha ufficializzato a IFA 2014 a Berlino. Sarà il primo del brand a puntare sul processore a 64 bit di ultima generazione e sarà accompagnato da una versione Lenovo Vibe Z2 Pro che offrirà un display più grande e risoluto, una batteria più duratura e uno spessore davvero record. Insomma, due pezzi da novanta – soprattutto il Pro – che meritano attenzione e rispetto. Scopriamoli insieme, qui sopra li vediamo ritratti in una foto di famiglia.

    Motorola è stata comprata da Lenovo che ha rilevato il pacchetto Mobility da Google: a IFA 2014 sono usciti due nuovi modelli come Motorola Moto X 2014 e Motorola Moto G 2014, ma i cinesi sembrano ormai puntare tutto sul cavallo di casa e così hanno tirato fuori dal cappello la coppia formata da Lenovo Vibe Z2 e Lenovo Vibe Z2 Pro. Inziamo dal primo, che è anche il portabandiera del processore di ultima generazione Qualcomm Snapdragon 410 con natura quad core, frequenza 1.4GHz, ma soprattutto con tecnologia 64bit che consente performance nettamente superiori. Trattasi di un phablet con schermo da 5.5 pollici purtroppo a risoluzione HD 1280×720 pixel (la sua grande pecca) con una luminosità notevole di 520 nits, speciale fotocamera frontale da 8 megapixel con lenti anti distorsione per selfie naturali e di alta qualità, fotocamera posteriore prodotta dalla Sony con lenti da 13 megapixel e sensore BSI Exmor retroilluminato, memoria da 32GB e ovviamente GPS, Wi-Fi, Bluetooth e connettività 4G LTE. Completano il quadro, il sistema operativo Android 4.4 KitKat con interfaccia proprietaria Lenovo Vibe e batteria da 3000mAh. Uscirà a un prezzo di circa 299 euro.

    Ultracompetitivo, dunque, ma ancora più interessante è Lenovo Vibe Z2 Pro che si avvale della stessa base tecnica del fratello minore, con alcune migliorie sostanziali. C’è infatti una batteria da ben 4000mAh, uno spessore da 7.7 pollici e soprattutto una diagonale di display da 6 pollici a risoluzione QHD con luminosità 500nits che lo elevano a un range finora ancora inesplorato. Molto più potente anche il processore che qui è un Qualcomm Snapdragon 801 con clock a 2,5 GHz, accompagnato da 3GB di memoria RAM e 32GB di memoria non espandibile, GPS, Wi-Fi, Bluetooth, una fotocamera anteriore da 5 megapixel e posteriore 16 megapixel BSI con tanto di stabilizzatore ottico.

    505

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidSmartphoneTecnologiaTelefonia mobile
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI