Huawei Ascend G750: recensione completa dello smartphone

da , il

    La video recensione di Huawei Ascend G750

    Huawei Ascend G750 è il nuovo interessantissimo smartphone, anzi phablet, proposto dalla società cinese più in crescita. Si tratta di un modello dotato ovviamente di sistema operativo Android, con processore octa-core di alte prestazioni e bassi consumi, può gestire due sim contemporaneamente (dual sim, insomma) e monta fotocamere in alta risoluzione su fronte e retro. Qui sopra potete visualizzare la nostra video recensione completa del dispositivo, dopo il salto un po’ di foto e gli approfondimenti testuali sulla confezione d’acquisto e il design, sulla scheda tecnica e caratteristiche e infine sugli immancabili pro e contro.

    Huawei Ascend G750: design e confezione d’acquisto

    L’estetica e il design di G750 sono lineari e semplici con un fronte pulito e con cornice sottile intorno al display, sensori e fotocamera frontale vicino all’altoparlante ricevitore sopra e pulsanti home, indietro e cerca in basso. Lato sinistro liscio, destro con pulsante on/off/standby. Lato superiore con jack da 3.5 mm, inferiore con microfono e ingresso microUSB, lato posteriore con fotocamera, flash e microfono secondario. Estraendo la back cover si libera la batteria e si accede alle due slot SIM e all’ampliamento memoria via microSD. In confezione d’acquisto: smartphone, batteria, cavo USB-microUSB, adattatore presa di corrente-USB, cuffie standard e manualistica.

    Huawei Ascend G750: scheda e caratteristiche

    Huawei Ascend G750 è un phablet che monta un processore octa-core Cortex A7 da 1.7 GHz con 2GB di Ram, ampio display HD da 5.5 pollici a 1280×720 pixel, fotocamera sul retro da 13 megapixel (sensore BSI) con video recording HD, flash LED, autofocus e apertura focale 2.2 mentre e frontale da 5 megapixel; c’è il sistema operativo Android 4.2 con interfaccia personalizzata proprietaria, GPS, Wi-Fi, Bluetooth, memoria da 8GB espandibile via microSD e e batteria da 3000mAh. Il riepilogo della scheda tecnica:

    • Sistema operativo Android 4.2 con interfaccia proprietaria
    • Processore octa-core Cortex A7 da 1.7 GHz con 2GB di Ram
    • Schermo touchscreen da 5.5 pollici a risoluzione HD dunque 1280×720 pixel
    • Fotocamera posteriore da 13 megapixel (sensore BSI) con video recording HD, flash LED, autofocus e apertura focale 2.2
    • Fotocamera anteriore da 5 megapixel
    • Memoria interna è da 8GB espandibile via microSD fino a un massimo di 32GB
    • GPS, Wi-Fi, Bluetooth
    • Batteria da 3000mAh

    Huawei Ascend G750: pro e contro

    PRO: interfaccia proprietaria ottima (esteticamente simile a iOS) con minimalismo e colore che non fa sentire la mancanza di KitKat, l’altoparlante sul retro è molto potente ed è molto alta la qualità in ascolto con quello ricevitore. Il processore è performante, consuma poca energia e si comporta ottimamente anche con giochi complessi, la memoria espandibile via microSD e la batteria è duratura. La fotocamera è buona soprattutto in condizioni di luce ottimale e gira video soddisfacenti. Si può usare bene con una mano, nonostante la mole.

    CONTRO: lo schermo è ampio (5.5 pollici) ma è solo a risoluzione 720p per una densità di 267ppi che effettivamente è un po’ bassa e patisce con apps e giochi che chiedono alta definizione. Non è possibile usare 3G su ambo le schede, ma bisogna scambiarle manualmente e non include cuffie in-ear, ma classiche.

    Il prezzo è di 349 euro, una somma non male, anche se eravamo abituati a politiche più aggressive sui costi da parte del colosso cinese. Quando arriverà a 299 euro sarà più corretto il rapporto qualità/prezzo. Basterà attendere poche settimane e guardare bene online.

    A proposito di Huawei, vedi anche:

    >> HUAWEI HONOR 6

    >> HUAWEI ASCEND G630

    >> HUAWEI ASCEND P7