NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Trucchi Facebook: tutti gli emoji, emoticons e faccine per la chat

Trucchi Facebook: tutti gli emoji, emoticons e faccine per la chat
da in Facebook, Social Network, Tecnologia
Ultimo aggiornamento:
    Trucchi Facebook: tutti gli emoji, emoticons e faccine per la chat

    A proposito di trucchi di Facebook, ci sono molte più faccine e emoticon di quante si potrebbero immaginare, in più da non molto tempo sono arrivati anche i famosissimi emoji ossia piccoli disegnini che rappresentano persone, cose o animali che hai imparato a conoscere con WhatsApp e che – più o meno – sono sempre le stesse di servizio in servizio. Se apri la tua chat sul social network, puoi trovare una piccola selezione, ma sono a centinaia quelle “nascoste” che puoi pubblicare scrivendo particolari codici al posto del testo. Insomma, c’è molto più dei due punti e della parentesi chiusa per esprimere un sorriso. Ecco l’elencone per poter arricchire le tue chiacchierati virtuali con un pizzico di orignalità in più.

    Qui sopra troviamo le emoticons classiche di Facebook ossia quelle che il sistema ci propone di default. Sono non tantissime, però possono andare a ovviare a qualsiasi situazione dato che molto spesso ci si trova in casi in cui è necessario specificare meglio il senso di una frase andando a pubblicare non solo testo ma anche una faccina che spieghi lo stato d’animo.

    Tutti gli utenti di WhatsApp le conoscono già, le emoji sono emoticons particolari e standard che consentono di pescare da un database piuttosto definito e uguale per tutti i servizi che aderiscono. Da WA a Telegram, anche su Facebook è possibile trovarli, per dare quel pizzico in più che non guasta. Ci sono anche gli animali.

    Se si è amanti della linea classica allora perché non concentrarsi prettamente sulle faccine e sugli smiley? In quest’immagine qui sopra è possibile dare un’occhiata a tutta la collezione che Facebook mette a disposizione per non perdersi nemmeno un emoticons tra quelle più cliccate e tradizionali.

    Per chi cerca emoticon ancora più specifiche suggeriamo la raccolta qui sopra che si dedica solamente al gesto della mano.

    Perché – come solo noi italiani sappiamo – è possibile andare a parlare semplicemente andando a muovere le dita, il polso e il braccio facendo comprendere all’istante all’interlocutore cosa si intende veramente.

    Per chi cerca invece emoticon che vogliano esprimere affetto, di più: amore, ecco la raccolta di faccine e di oggetti che non possono mancare nel corredo di ciascuno. Qui sopra tutte le emoticon di questo settore.

    Infine, ci sono tante emoticon che rimangono invece nascoste, segrete e non in primo piano, consentendo di usarle solamente se si scrivono determinati codici all’interno del campo di compilazione del testo. Qui sopra la prima parte, ecco la seconda

    La terza parte

    795

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FacebookSocial NetworkTecnologia
    PIÙ POPOLARI