WhatsApp per iPad: come installarlo su Mini, Air e tutti i modelli

WhatsApp per iPad: come installarlo su Mini, Air e tutti i modelli
da in Apple, Applicazioni, Guide Tech, iPad, Software, Tecnologia, WhatsApp
Ultimo aggiornamento:

    Come fare per installare WhatsApp per iPad dato che al momento il più popolare software per la messaggistica istantanea non è ancora presente in download né per l’installazione da App Store di iTunes? Ci sono due modi per effettuare questa procedura che – come avrete sicuramente già capito – non è ancora ufficiale, ma si può sfruttare con particolari stratagemmi. La prima è quella pulita, attraverso però la collaborazione di un iPhone, mentre la seconda è quella che necessita dello sblocco del dispositivo tramite JailBreak. Ricordiamo che così facendo si possono incorrere in eventuali pericoli, si può danneggiare il dispositivo e si possono incontrare problemi con la garanzia, dunque ponderare bene prima di effettuarla, pesando rischi e vantaggi. Le seguenti dritte valgono per praticamente tutte le generazioni del tablet: iPad, iPad 2, iPad Air e iPad Mini.

    La domanda di fondo è: perché mai applicazione WhatsApp non è stata già resa disponibile anche per iPad, iPad 2 o iPad Air e iPad Mini, ma solo per iPhone? In realtà, per funzionare l’applicazione necessita di una registrazione che può avvenire solamente via telefonica dunque è necessario un numero da associare. Certo, ci sono le versioni 3G o Cellular degli iPad, ma WhatsApp non era – stranamente – interessata a questo mercato così florido. Come fare, dunque? Partiamo dal caso pulito, senza jailbreak.

    Per Installare Whatsapp su iPad senza jailbreak si devono seguire passo a passo queste indicazioni molto semplici, che però richiedono un po’ più di impegno e di tempo. Sarà necessario avere con sé un iPhone oppure farselo prestare perché comunque si deve sfruttare un melafonino che faccia da sponda.

    • 1) Prendere un iPhone. Se WhatsApp è installata, si deve disinstallare e re-installare. Consigliamo di effettuare preventivamente un bel backup di tutti i dati dunque dei contatti e soprattutto dei messaggi. È molto semplice perché basta andare in ‘impostazioni’ > ‘impostazioni chat’ > ‘Backup della chat’ > ‘Esegui backuo ora’. Serve per due motivi: sia per trasferire i dati su iPad con la funzione di sincronizzazione sia per non perderli durante la procedura
    • 2) Scaricare il file installante WhatsApp.IPA. Serve però prima installare iTunes che è necessario per andare a ricavare il file. Sarà necessario seguire il seguente percorso >Music>iTunes>iTunes Media>Mobile Applications nel caso di abbia un Mac oppure > Users>Username>My Music>iTunes>iTunes Media>Mobile Applications nel caso si stia usando un Windows.

      Trovato il file IPA sarà poi da salvare su una cartella, vi consigliamo di posizionarla sul desktop per trovarla più facilmente

    • 3) Ora è necessario scaricare l’applicazione iFunBox, che è una sorta di variante di iTunes che però consente di accedere alla memoria interna del dispositivo come se fosse una flash memory USB senza dover per forza effettuare il jailbreak. Dopo averla installata, si potrà collegare iPad al computer via cavo e poi avviare l’app. Si dovrà poi cliccare sul pulsante ‘Installa le App’ e selezionare il file WhatsApp.IPA
    • 4) Ora si dovrà scaricare WhatsApp su iPhone, ma si dovrà negare il consenso ad accedere alla rubrica contatti quando sarà richiesto dopo l’installazione. Sarà dunque necessario uscire dall’applicazione e collegare l’iPhone al PC tramite cavo
    • 5) Sempre tramite iFunBox si possono così copiare su PC le cartelle ‘Library’ e ‘Documents’ dal percorso > Applicazioni Utenti> WhatsApp e’ salvarle in un posto facile da rintracciare. Scollegare iPhone e collegare iPad per copiare le cartelle ‘Library’ e ‘Documents’ all’interno della cartella WhatsApp del tablet.
    • 6) Dopo aver riavviato iPad si dovrà cliccare su WhatsApp, che chiederà subito di cambiare numero di telefono associato. Basterà dire no per poter utilizzare il software liberamente.

    La medesima procedura vale anche per gli altri tablet di Apple come Pad2, iPad Mini, iPad Air e anche per il lettore multimediale iPod.

    Con il jailbreak e con Cydia è tutto più veloce e semplice, ma si incorrerà nei pericoli che vi abbiamo elencato a inizio di questo articolo. Sbloccando il melafonino si cambia il firmware e si può utilizzare il mercato applicazioni alternativo all’App Store di Apple. Dopo aver effettuato lo sblocco non resta far altro che installare l’applicazione Cydia e poi aprirla. Successivamente si dovrà installare l’app WhatsPad dal mercato alternativo e usare così WhatsApp Messenger. Sarà richiesto il numero di telefono per l’attivazione dunque usare un cellulare sponda per riceverlo via SMS.

    COSA E’ CYDIA E COME SI USA

    945

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleApplicazioniGuide TechiPadSoftwareTecnologiaWhatsApp Ultimo aggiornamento: Giovedì 07/07/2016 11:51
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI