NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Android L, gli SmartWatch e tutte le (poche) novità di Google I/O 2014

Android L, gli SmartWatch e tutte le (poche) novità di Google I/O 2014
da in Android, Google, Hardware, LG, Motorola, Samsung, SmartWatch, Software, Tecnologia
Ultimo aggiornamento:
    Android L, gli SmartWatch e tutte le (poche) novità di Google I/O 2014

    Ieri si è aperta la conferenza Google I/O 2014, che ormai da due anni a questa parte introduce le novità più succose in ambito software e hardware per quanto riguarda Android e il suo mondo. L’edizione di quest’anno, però, non si ricorderà certo per annunci eclatanti, anzi tutt’altro. Gli unici prodotti ufficializzati erano SmartWatch praticamente tutti noti da tempo ma niente smartphonetablet, il sistema operativo Android L è stato in effetti presentato, ma è solo per sviluppatori e non ha nemmeno un nome definitivo e sono tutti non certo mainstream gli altri annunci. Facciamo un po’ di ordine su ciò che Mountain View ha raccontato ieri.

    C’era grandissima aspettativa intorno al nuovo sistema operativo di Google e invece il rumoreggiato Android L non ha svelato niente di particolarmente esagerato. Anzi, al contrario non si conosce nemmeno il nome definitivo (inizierà appunto con L e si dedicherà a un dolce) e non è stato confermato quando uscirà in commercio affermando semplicemente “In autunno”. Tutti si aspettavano quantomeno una data se non addirittura la disponibilità immediata. Invece sarà diffuso tra gli sviluppatori per poter aggiornare vecchie apps e prepararne di nuove. Ufficializzato anche l’altrettanto ben noto Android Wear ossia l’OS dei dispositivi indossabili che sarà supportato sugli smartwatch (vedi sotto) di ultima generazione. Android Auto, infine, si dedicherà appunto al mondo delle quattro ruote concentrandosi sulla navigazione satellitare, sui sistemi di comunicazioni all’interno e all’esterno, alla multimedialità e musica e agli extra. Saranno sviluppate applicazioni ad hoc e si farà in modo di non distrarre il guidatore. Parte del progetto Open Automotive Alliance, raccoglie oltre 40 case tra cui Alfa Romeo, Audi, Bentley, Chevrolet, Fiat, Jeep, Honda, Seat, Volkswagen e Ford e vedrà la luce entro la fine dell’anno.

    TUTTE LE NOVITA’ SU ANDROID L

    Non-presentazioni anche in ambito smartwatch dove si è semplicemente confermata l’uscita e si è reso subito disponibile l’acquisto di tre modelli di orologi tecnologici. Prodotti da società top come LG, Motorola e Samsung, per ora si esplicano in tre esemplari come LG G Watch, Motorola Moto 360 e Samsung Wear Live.

    Il primo e il terzo sono già in pre-acquisto su Play Store anche italiano a un costo di 199.99 euro, mentre il secondo arriverà a fine stagione a un prezzo di circa 249 euro. Cosa mettono sul piatto? Tutti e tre consentono di fungere da “specchio” digitale del dispositivo dunque di accedere alle notifiche, di scattare foto e video, di rispondere alle chiamate (non tutti però), di scaricare applicazioni dedicate. Ancora non sciolto il grande dubbio: servono veramente a qualcosa?

    LG G WATCH: IL NUOVO OROLOGIO HITECH

    Grandissima delusione tra chi si attendeva un nuovo smartphone o tablet Nexus perché Google non ha ufficializzato proprio niente. Come mai? Un primo motivo potrebbe essere legato al fatto che non c’è ancora una versione definitiva di Android L e dunque non era il caso di ufficializzare un nuovo dispositivo top di gamma senza l’OS top di gamma. Può avere senso. Tuttavia tantissimi utenti si aspettavano il nuovo tablet Nexus 9 o 8 con processore quad core e schermo da 8.9 pollici Full HD così come un nuovo smartphone Nexus 6 o Nexus 5.5, un bel phablet in grado di offrire un’alternativa completa e competitiva ai vari Samsung Galaxy Note 3 o LG G3. Però in compenso è arrivato il cartone per la realtà aumentata

    NEXUS 8 TUTTI I RUMORS

    772

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidGoogleHardwareLGMotorolaSamsungSmartWatchSoftwareTecnologia
    PIÙ POPOLARI