NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

LG G Flex 2 in uscita a inizio 2015: tutti i rumors

LG G Flex 2 in uscita a inizio 2015: tutti i rumors
da in Android, Cellulari, LG, Smartphone, Tecnologia
Ultimo aggiornamento:

    Nonostante LG G Flex non sia stato certo un successone commerciale e che infatti si possa già trovare a quasi un terzo del suo prezzo iniziale, il produttore sudcoreano sembra intenzionato a presentare la versione successiva ossia Flex 2 che potrebbe uscire allo scoperto nel primo trimestre del 2015 ossia in uscita fra circa 9-10 mesi. Secondo quanto rumoreggiato dai sempre ben informati tipi di Evleaks, il nuovo modello flessibile potrebbe essere una stella già annunciata del prossimo Mobile World Congress 2015 di Barcellona, del quale si conoscono già le date infatti si terrà nel prossimo 2-5 marzo. La sua grande particolarità? Potrà auto-ripararsi da graffi e piccole usure.

    Ricordate LG G Flex? Era il modello flessibile con superficie curva che consentiva di essere comodamente piegato senza troppa fatica quasi come se fosse una molla. Dotato di schermo rivoluzionario, Flex sfruttava anche funzionalità appositamente realizzate per andare a sfruttare la sua speciale natura. Secondo le prime indiscrezioni, la nuova versione sarà dotata di “feature even more unique than self-healing plastic”, ossia di una plastica speciale che si autorigenererà per andare a riparare da sé eventuali piccoli o grandi danni che si riscontreranno sulla superficie come graffi. Non è ancora ben chiaro come e in che modo, ma potrebbe coinvolgere anche le nanotecnologie. Sembrerebbe poi che questa innovazione andrà a dedicarsi anche ad altri modelli top di gamma.

    Ricordiamo che la la scheda tecnica di LG G Flex si avvale di schermo touchscreen di natura OLED con generosa diagonale da 6 pollici a risoluzione 1280×720 pixel, processore Qualcomm Snapdragon 800 accompagnato da 2GB di RAM, memoria interna da 32GB con espansione via microSD, il sistema operativo Android 4.2.2 Jelly Bean, dimensioni di 160,5 mm per 81,6 mm x 7.9 mm per un peso di 177 grammi e batteria da ben 3500 mAh.

    Ovviamente completano il quadro GPS, Wi-Fi e Bluetooth, ecco la lista delle specifiche:

      Intanto il “vecchio” Flex si presenta con un prezzo di 379 euro online. Quando è uscito costava 899 euro: un sintomo più che evidente che qualcosa non quadra tanto e che forse si era sparato un po’ troppo forte. D’altra parte parliamo sempre e comunque di un terminale che avrà anche uno schermo eccezionale, ma che non presenta una scheda tecnica devastante e dunque non giustifica un prezzo così esagerato. E voi, comprereste mai un cellulare che può piegarsi senza spezzarsi? O preferite più la sostanza e la praticità?

    555

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidCellulariLGSmartphoneTecnologia
    PIÙ POPOLARI