Sony Xperia Z2 e il sovraffollamento degli Android top di gamma

Sony Xperia Z2 e il sovraffollamento degli Android top di gamma
da in Android, Smartphone, Sony, Tecnologia
Ultimo aggiornamento:

    Sony Xperia Z2 è uno dei migliori smartphone in arrivo nelle prossime settimane perché miscela sapientemente una scocca metallica, leggera e sottile molto seducente con una scheda tecnica di assoluto valore. Se poi si conta che è anche waterproof e duskproof – ossia resiste senza problemi all’acqua e alla polvere – allora si capisce bene e subito di trovarsi di fronte a un peso massimo in grado di combattere contro tutti i giganti del settore. È stato comunicato anche il prezzo di vendita ufficiale che sarà di 699 euro con la sua uscita verso fine mese di Marzo giusto un mese dopo la presentazione ufficiale avvenuta in terra di Spagna, al Mobile World Congress 2014 di Barcellona. Andiamo a scoprire insieme questo straordinario cellulare intelligente di ultima generazione che però nasconde un messaggio inquietante.

    Sony Xperia Z2 è la naturale evoluzione dei precedenti modelli della gamma Xperia Z che era stata inaugurata proprio con il modello che ha dato il nome alla famiglia, l’anno scorso. Si puntava su un design squadrato, sottile e leggero e su una scheda tecnica massiccia, con una fotocamera performante e la resistenza all’acqua. Dopo circa sei mesi era stato il turno di Sony Xperia Z1 che prendeva la base del primo modello aumentando le prestazioni soprattutto della fotocamera che saliva a 20.7 megapixel con le nuove lenti G di alta qualità. Sony Xperia Z2 aumenta sensibilmente la diagonale dello schermo e aggiunge la possibilità di girare video in formato 4k HD ossia in Ultra Definizione. Non cambia l’anima della scheda tecnica , insomma, con la fotocamera con sensore Exmor RS integrato sempre da 20.7 megapixel.

    Dopo avervi parlato di Samsung Galaxy S5 e dopo avervi riassunto i rumors su iPhone 6, è ora il turno di Xperia Z2, che sarà un rivale anche del rumoreggiato HTC One 2. Quali sono le caratteristiche tecniche di Sony Xperia Z2? Conosciuto in precedenza con il nome in codice Sirius D6503, monterà un muscoloso processore Snapdragon 800 quad core a 2.3GHz con 3GB di Ram, una scheda grafica Adreno 330, il GPS con il Wi-fi e il Bluetooth, il chip NFC, una fotocamera appunto da 20.8 megapixel con lenti G con 4K video recording a 30 frames per secondo e stabilizzazione ottica SteadyShot, e soprattutto un ampio e luminoso display Triluminos da 5.2 pollici di diagonale a risoluzione Full HD e infine l’immancabile sistema operativo Android 4.4 KitKat, il riepilogo:

    • Sistema operativo Android 4.4 KitKat
    • Processore Snapdragon 801 quad core a 2.3GHz con 3GB di Ram
    • Memoria da 16GB espandibile via microSD
    • Scheda grafica Adreno 330
    • GPS, Wi-fi, Bluetooth, NFC
    • Fotocamera da 20.8 megapixel con lenti G, video recording 4k HD
    • Display Triluminos da 5.2 pollici di diagonale in Full HD
    • Batteria da 3200mAh

    Il prezzo sarà di 699 euro con l’uscita in Italia piazzata a fine marzo nelle colorazioni nera, bianca e porpora.

    Un ottimo modello, niente da dire, che però lancia un inquietante messaggio ai consumatori: ormai le società produrranno un top di gamma ogni sei mesi visto che dovranno sempre mantenere alta l’attenzione dei papabili acquirenti. Un modo di indubbia efficacia per attirare i fari della platea, ma al tempo stesso un modo per svalutare in modo molto veloce dispositivi che si erano pagati forse anche troppo (non è accettabile un prezzo di 700 euro per un telefono seppur potentissimo, e non è certo un problema solo di Sony). Insomma, si spenderà una fortuna per poi veder scendere il prezzo nel giro di brevissimo tempo. Motivo in più per puntare alla penultima versione, piuttosto aggiornata e abbordabile.

    642

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidSmartphoneSonyTecnologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI