Anonymous: tango down al sito del ministero degli Interni, della Difesa e dei carabinieri

Anonymous ha colpito mettendo fuori uso i siti del ministero degli Interni, della Difesa e dei carabinieri. Il tango down è stato annunciato sia su Twitter che su Facebook, come ormai gli acktivisti usano fare per rendere noto i loro 'sabotaggi'. Sul blog ufficiale del movimento gli Anonymous hanno lasciato un comunicato di rivendicazione: "Vi dichiarate i difensori della legalità, i detentori della sicurezza e i mediatori della giustizia ma il Popolo assiste continuamente alle vessazioni che fingete di non vedere e delle quali molto spesso siete complici. Signori Carabinieri, alcuni giorni fa avete tentato di sopprimere la rabbia degli operai Alcoa con i vostri feroci manganelli. Insieme a quei padri di famiglia, insieme a quei giovani, insieme a quei dignitosi cittadini in rivolta vittime della violenza di Stato, c'eravamo anche noi: la vostra ferocia si scaglia contro il corpo, ma le idee sono immuni a qualsiasi barbaria e varcano ogni tentativo di oppressione".  Battute anche sugli infiltrati scoperti nel movimento: "Siamo consapevoli anche degli agenti infiltrati che quotidianamente ci fanno visita nei nostri chan () Fin tanto che questo comportamento si perpetuerà, i nostri attacchi diverranno ciclici.

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD