Montella esonerato dal Milan, squadra affidata a Gattuso

Vincenzo Montella non è più l'allenatore del Milan. La conferma ufficiale dell'esonero arriva dopo lo 0-0 contro il Torino e una striscia di risultati non proprio esaltanti: domenica i fischi del pubblico di San Siro. La squadra è stata affidata a Gennaro Gattuso, tecnico della Primavera rossonera

da , il

    Montella esonerato dal Milan, squadra affidata a Gattuso

    Il Milan ha esonerato Vincenzo Montella. La notizia è stata confermata dal club che ha affidato la squadra a Gennaro Gattuso, tecnico della Primavera. Il tecnico paga così lo 0-0 della sfida casalinga con il Torino, arrivato al termine di una striscia di risultanti non esaltanti che hanno portato i rossoneri a -11 dalla quarta in classifica e a – 18 dalla vetta, lontani 12 punti dai cugini nerazzurri. “AC Milan comunica l’esonero di Vincenzo dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. La conduzione tecnica è affidata a Gennaro Gattuso, che lascia il suo incarico di allenatore della Primavera, e al quale rivolgiamo i più calorosi auguri di buon lavoro”, si legge nel tweet ufficiale del club.

    L’esonero di Montella dal Milan era nell’aria da un po’ di tempo. I fischi di San Siro dopo il pareggio con il Toro sono stata l’ultima goccia per la società che ha deciso di non fidarsi più del tecnico, con cui non c’è mai stato un rapporto di grande fiducia. Già all’inizio dell’anno, con il rinnovo del contratto, in molti avevano storto il naso: a mancare però sono stati soprattutto i risultati.

    In 64 partite alla guida del Milan, Montella ha collezionato 32 vittorie, 14 pareggi e 18 sconfitte fra campionato e coppe, con una percentuale netta del 50% di vittorie. Al suo posto Gattuso che, dopo l’esperienza al Pisa, saluta la Primavera rossonera dopo 12 partite: “Ringhio” sarà presentato martedì in conferenza stampa a Milanello e debutterà domenica 3 dicembre nel match delle 12.30 contro il Benevento al Vigorito.