Campionato europeo Under 21: convocati Italia, calendario e quote

Il campionato europeo Under 21 inizia venerdì 16 giugno: l'Italia è tra le favorite. Ecco i gironi, la formula, il calendario e le quote delle favorite

da , il

    Campionato europeo Under 21: convocati Italia, calendario e quote

    Campionato europeo Under 21, il via venerdì 16 giugno 2017 alla Kolportere Arena di Kielce, in Polonia, Paese che ospita la kermesse. L’Italia di Gigi Di Biagio si presenta a questo appuntamento da favorita, avendo in squadra giocatori che già hanno esordito pure con la Nazionale maggiore di Giampiero Ventura. Campione in carica è la Svezia, che vinse nel 2015 in Repubblica Ceca. All’esordio affronterà l’Inghilterra. Andiamo a scoprire i convocati dell’Italia, la composizione dei gironi con il calendario, le favorite e le quote di una competizione che si preannuncia spettacolare e che potrebbe pure dare un’indicazione sul calciomercato.

    Europei Under 21: i convocati dell’Italia

    Gigi Di Biagio 150x150

    Europei Under 21, vediamo con quali giocatori si presenta l’Italia all’appuntamento polacco. Sono 23 i calciatori che Di Biagio ha chiamato.

    Portieri: Alessio Cragno (Benevento), Gianluigi Donnarumma (Milan), Simone Scuffet (Udinese)

    Difensori: Antonio Barreca (Torino), Davide Biraschi (Genoa), Davide Calabria (Milan), Mattia Caldara (Atalanta), Andrea Conti (Atalanta), Alex Ferrari (Verona), Nicola Murru (Cagliari), Daniele Rugani (Juventus)

    Centrocampisti: Marco Benassi (Torino), Danilo Cataldi (Genoa), Roberto Gagliardini (Inter), Alberto Grassi (Atalanta), Manuel Locatelli (Milan), Lorenzo Pellegrini (Sassuolo)

    Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Fiorentina), Alberto Cerri (Pescara), Federico Chiesa (Fiorentina), Luca Garritano (Cesena), Andrea Petagna (Atalanta).

    Il commissario tecnico degli Azzurrini certo non si nasconde: “Questa è una delle Under 21 più forti degli ultimi anni. Vogliamo arrivare il più avanti possibile”. Tra i leader, Donnarumma, Berardi, Bernardeschi, Rugani. Ne abbiamo uno o due in ogni reparto, insomma.

    Europei Under 21, gironi e calendario

    Berardi

    E’ la prima fase finale degli Europei Under 21 a 12 squadre invece che a 8. Tre i gironi, ognuno da quattro squadre. Si qualificano per le semifinali le prime classificate più la migliore seconda. Per ordinare le seconde classificate, si confronteranno i punti e, in caso di parità, la differenza reti e, poi, i gol fatti nel girone.

    GRUPPO A

    Ci sono Svezia campione in carica, con l’attaccante del Malmoe Pavel Cibicki da tenere d’occhio. E poi c’è l’erede di Guidetti, Gustav Engvall (Djurganden); la Polonia padrona di casa (senza Milik e Zielinski, ma con Bartosz Kaputska, talento dai piedi buoni); l’Inghilterra è una delle favorite alla vittoria finale, anche se mancano Dele Alli e Ruben Loftus Cheek. James Ward Prowse e Chalobah proveranno a dimostrare finalmente di essere diventati grandi, attenzione a Redmond del Southampton; infine, la Slovacchia, un’incognita, che nel girone di qualificazione ha fatto fuori Olanda e Turchia.

    Venerdì 16 giugno ore 18 Svezia-Inghilterra

    Venerdì 16 giugno ore 20.45 Polonia-Slovacchia

    Lunedì 19 giugno ore 18 Slovacchia-Inghilterra

    Lunedì 19 giugno ore 20.45 Polonia-Svezia

    Giovedì 22 giugno ore 20.45 Slovacchia-Svezia

    Giovedì 22 giugno ore 20.45 Inghilterra-Polonia

    GRUPPO B

    Nel secondo raggruppamento, c’è la Spagna che parte con i gradi della favorita. Tra gli altri il campione d’Europa del Real Madrid Asensio, in gol a Cardiff, Saul dell’Atletico Madrid, Deulofeu del Milan e Inaki Williams dell’Atletico Madrid. E poi: Marcos Llorente, Grimaldo e Bellerin; il Portogallo, che due anni fa arrivò secondo dietro alla Svezia, ha un centrocampo di tutto riguardo (Renato Sanches, già campione d’Europa con la Nazionale maggiore un anno fa, Ruben Neves e Bruno Fernandes). In difesa ci sono Joao Cancelo e Ruben Semedo; le altre due del gruppo B sono Serbia e Macedonia. Nella prima c’è Nikola Milenkovic, neo acquisto della Fiorentina, e i difensori Zivkovic e Grujic; la Macedonia prova a non fare la cenerentola con Babunski (settore giovanile del Barcellona) leader.

    Sabato 17 giugno ore 18 Portogallo-Serbia

    Sabato 17 giugno ore 20.45 Spagna-Macedonia

    Martedì 20 giugno ore 18 Serbia-Macedonia

    Martedì 20 giugno ore 20.45 Portogallo-Spagna

    Venerdì 23 giugno ore 20.45 Serbia-Spagna

    Venerdì 23 giugno ore 20.45 Portogallo-Macedonia

    GRUPPO C

    L’Italia è nel gruppo C insieme alla Germania, che ha un collettivo molto ben organizzato e giocatori come Selke, Max Meyer e Gnabry. Senza contare Dahoud a Jonathan Tah; alla Danimarca manca la stella Kasper Dolberg (Ajax) e sinceramente la squadra non pare in grado di passare il turno; la Repubblica Ceca, invece, ha ambizioni legittime e un Patrick Schick che si preannuncia come la stella degli Europei. Ma non vanno dimenticati gli esterni Cerny e Julis, così come Jankto (Udinese).

    Domenica 18 giugno ore 18 Germania-Rep. Ceca

    Domenica 18 giugno ore 20.45 Italia-Danimarca

    Mercoledì 21 giugno ore 18 Rep. Ceca-Italia

    Mercoledì 21 giugno ore 20.45 Germania-Danimarca

    Sabato 24 giugno ore 20.45 Rep. Ceca-Danimarca

    Sabato 24 giugno ore 20.45 Italia-Germania

    SEMIFINALI

    Martedì 27 giugno ore 18 Vincitore A-RB/RC/WC

    Martedì 27 giugno ore 21 Vincitore B-Runner Up A/C Winner

    FINALE

    Venerdì 30 giugno ore 20.45

    Europei Under 21: quote e pronostici

    Fiorentina vincente contro il Verona

    Andiamo a ora a vedere chi sono le favorite degli Europei Under 21. Spagna e Germania sono considerate dai bookmaker come le più probabili vincitrici, quotate 4.00. Dietro c’è il Portogallo, quotato 6.50, che precede la nostra Italia, bancata a 9.00. L’Inghilterra viene data a 10.00, la Polonia padrona di casa a 13.00. La Svezia, campione uscente, non viene data per favorita, ma quotata appena 15.00.

    Europei Under 21: in TV e in streaming, gli orari delle dirette

    Fatturato squadre serie A 2015-2016

    Sarà la Rai a trasmettere tutte le partite degli Europei Under 21 in diretta TV. Sarà Rai Sport la TV della manifestazione, ma le gare degli Azzurri di Gigi Di Biagio godranno della diretta su Rai Uno. Chi vorrà, potrà accedere alla diretta streaming collegandosi al sito della tv pubblica.