Valentino Rossi migliora, venerdì sarà al Mugello

Il campione di Tavullia domani sarà esaminato da una commissione medica per il nullaosta, ma non vuole rinunciare al Gran Premio d'Italia

da , il

    Valentino Rossi sta meglio e venerdì sarà sulla pista del Mugello per misurare il dolore. Inizierà dunque il week end che porterà domenica al Gran Premio d’Italia. L’incidente sulla pista da cross di Cavallara sembra quasi dimenticato, insomma. Il pilota della Yamaha sta facendo di tutto per prendere regolarmente in via. L’inviato Guido Meda spiega: “Il limite vero riguarda la sua soglia del dolore”.

    Insomma, alla partenza delle prove ci sarà, ma poi bisognerà vedere come reagirà il suo corpo nello sforzo: “Ci eravamo lasciati dicendoci che doveva sottoporsi a nuovi controlli medici per accertare che tutto fosse a posto per gli organi interni e questo è stato confermato. Ha i muscoli addominali indolenziti e quindi sta facendo dell’allenamento leggero. Dovrà sottoporsi giovedì all’esame della commissione medica federale, che rilascia il certificato di idoneità, ma questo sembra un pro forma. Farà la visita direttamente al Mugello. Venerdì mattina scoprirà in moto se questi dolori che ha gli daranno fastidio o meno”.

    Il Mugello è appuntamento imperdibile. Dai primi momenti dopo l’incidente sulla pista di cross, il Dottore ha fatto il possibile per recuperare a tempo di record e non perdere l’appuntamento con una pista che conosce benissimo. Il Gp di Le Mans che avrebbe potuto vederlo vincitore senza la scivolata è una gara da riscattare. La voglia di rivalsa di Valentino è tanta. La condizione, chiaramente, non sarà ottimale, ma da vero leone proverà a fare risultato il campione di Tavullia.

    Sabato e domenica, subito dopo l’incidente, bastava un colpo di tosse o anche una risata a causare a Vale qualche fastidioso dolore. In pochi giorni, la situazione è andata sensibilmente migliorando. Valentino, nella sua casa di Tavullia, si è riposato, ma si è anche allenato. Dopo il primo turno di prove libere di venerdì, comunque, Rossi sarà ricontrollato. Precauzioni. Per poi domenica dare il tutto per tutto contro Marquez, Pedrosa, Vinales e tutti gli altri.