Incidente Valentino Rossi: il trauma toracico e addominale mette a rischio il Motomondiale?

The Doctor è rimasto coinvolto in un lieve incidente mentre si allenava sulla pista di motocross di Cavallara. Valentino Rossi è caduto dopo aver perso il controllo della moto ed è stato subito portato in ospedale. Trauma toracico e addominale per lui. Adesso la domanda è: sarà presente alla gara del Motomondiale in programma sul circuito del Mugello il 4 giugno?

da , il

    Incidente per Valentino Rossi

    Dopo il lieve incidente che ha subito Valentino Rossi tutti i suoi ammiratori hanno trattenuto il fiato in preda allo spavento, ma, fortunatamente, per il campione non ci sono state gravi conseguenze dopo la caduta. Il pilota della Yamaha è stato vittima dell’incidente mentre si trovava sulla pista di Cavallara, nella provincia di Pesaro e Urbino, durante un allenamento di motocross. Il ‘Dottore’ avrebbe riportato un trauma toracico e addominale. Portato subito in ospedale a Rimini, è ancora in osservazione. Già in passato Valentino Rossi era rimasto vittima di incidenti in allenamento: nel 2010 si era infortunato gravemente ad una spalla, nel 2014 era caduto fratturandosi un dito della mano destra.

    VALENTINO ROSSI E IL BOLLETTINO MEDICO DOPO L’INCIDENTE

    Le condizioni generali di Valentino Rossi non desterebbero preoccupazione. I primi esami clinici hanno escluso qualsiasi tipo di frattura. Poco prima della mezzanotte, infatti, la Yamaha ha confermato ufficialmente che Valentino Rossi “è stato coinvolto in un incidente durante un allenamento al Cross Club Cavallara di Mondavio. Il 38enne pilota italiano è stato trasportato al più vicino ospedale dove gli è stato diagnosticato un leggero trauma toracico e addominale. Non è stata evidenziata nessuna frattura in alcuna parte del corpo, tanto meno serie patologie traumatiche. Un nuovo bollettino medico sarà pubblicato venerdì a mezzogiorno”.

    VALENTINO ROSSI SARA’ AL MOTOMONDIALE

    Il campione di Tavullia sembra stia attraversando un periodo poco fortunato, dopo la caduta nel finale della gara di Le Mans, il pilota pesarese è rimasto vittima di un brutto incidente con la moto da cross, ma in attesa di avere la conferma da parte dei medici, al momento la presenza di Rossi per il gran premio del Mugello – in programma domenica 4 giugno – non dovrebbe essere a rischio. Certamente è probabile che il 9 volte campione del mondo – attualmente al terzo posto del ranking mondiale dietro Viñales e Pedrosa, possa giungere all’appuntamento non proprio in perfette condizioni fisiche.