Calciomercato Milan: Kjaer dopo Musacchio

Il Milan a caccia di difensori: il nome caldo è quello del danese ex Palermo e Roma, quasi fatta per Musacchio. Sulle corsie favoriti Rodriguez e Conti

da , il

    Calciomercato Milan: Kjaer dopo Musacchio

    Calciomercato Milan: la difesa prima di tutto. E così, dopo Mateo Musacchio, argentino del Villarreal in orbita rossonera già dall’estate scorsa, si allacciano i contatti pure con Simon Kjaer, danese che ha già avuto esperienze in Italia con il Palermo con la Roma. Classe 1989, Kjaer è un centrale ed è il capitano della sua Nazionale. Il diesse Massimo Mirabelli è al lavoro per ricostruire un reparto povero di tecnica e di uomini.

    I profili sono appunto questi: gente con sufficiente esperienza internazionale, che sappia trattare la palla. Ma che capisca anche se è il momento di tirare il pallone in tribuna o di far ripartire l’azione. L’unico difensore che sa già che resterà al Milan è Alessio Romagnoli. Già l’estate scorsa, il Diavolo ha resistito agli assalti del Chelsea e la nuova proprietà cinese difficilmente lascerà partire l’uomo su cui si fonda la rinascita rossonera in difesa. Poi c’è Mateo Musacchio, con cui pare esserci già accordo totale: un’operazione da 18 milioni di euro. L’argentino viene considerato il partner ideale del centrale mancino.

    Il nome più caldo delle ultime ore, come detto, è quello di Kjaer. Dopo essere passato dall’Italia, il danese si è accasato in Turchia, al Fenerbahce, dove ha anche rilanciato le sue quotazioni. Al Milan arriverebbe per dieci milioni di euro, un prezzo accessibile. Il problema può essere invece l’ingaggio: in Turchia, Kjaer guadagna quattro milioni di euro all’anno. Ma la trattativa sarebbe comunque a buon punto. Sistemato il reparto centrale, il Milan proverà a dare slancio pure alle corsie difensive. Anche in questo caso, la situazione è da stazione dei treni nei giorni ‘caldi’: tante partenze e tanti arrivi.

    Dovrebbero andarsene in tre: De Sciglio, Antonelli e Vangioni, ma ci sono dubbi pure sulla permanenza di Abate. Un MIlan di fascia completamente nuovo, insomma. Mirabelli prova i colpi Andrea Conti (Atalanta) e Ricardo Rodriguez (Wolfsburg). In particolare quest’ultimo è diventato una priorità negli ultimissimi giorni. Attenzione, però, al mercato italiano: secondo ‘Tuttosport’, infatti, il nazionale del Torino Zappacosta e il napoletano Ghoulam piacerebbero molto dalle parti di Milanello. Il casting insomma è pronto, bisogna scremare e poi acquistare. Aspettando i soldi dei cinesi.