Inter-Milan: dove vedere la partita in tv

Sabato 15 aprile il primo derby tutto cinese all'ora di pranzo può diventare l'evento televisivo più visto della storia del calcio italiano. Ecco come seguirlo

da , il

    Inter-Milan: dove vedere la partita in tv

    Inter-Milan: dove vedere la partita in tv. Il derby dell’ora di pranzo e della vigilia di Pasqua va in scena sabato 15 aprile alle 12.30 ed è la prima stracittadina tutta cinese dopo il closing rossonero di ieri. Il derby della Madonnina apre la 32esima giornata di serie A, che anticipa per la festività pasquale. All’andata, Milan-Inter era finita in parità e questa volta potrebbe andare bene soltanto ai rossoneri un risultato simile, non certo all’undici di Pioli, dopo il ko inatteso di Crotone.

    Inter-Milan sarà visibile in televisione, in diretta, a tutti gli abbonati di Sky e di Premium. Chi però non ha nessuno dei due abbonamenti, potrà guardare il match in streaming sui tanti canali stranieri che la trasmetteranno, come Zdf e Rsi La2. Se invece siete abbonati a Sky e Mediaset, ma non siete a casa, nessun problema perché con le app Now Tv e Premium Play si potrà comunque guardare l’incontro di cartello della giornata di serie A su smartphone, tablet o pc. In streaming.

    Inter-Milan si annuncia come l’evento sportivo più visto nella storia del calcio italiano. L’orario insolito, infatti, permetterà all’area asiatica di seguire la partita in prima serata e, potenzialmente, potrebbero essere 566 milioni i telespettatori. Numeri che arrivano a 862 milioni, considerando tutto il mondo, con 39 broadcaster a trasmettere in diretta la sfida tra Pioli e Montella. L’Europa è la seconda macro area con 20 tv collegate e 186 milioni di tifosi raggiunti, poi ci sono il Centro e il Sud America (tre televisioni e 98 milioni di potenziali spettatori).

    Insomma, un evento mediatico visto che a livello di classifica le due squadre lottano ormai solo per l’Europa League e non per il campionato. Per i nerazzurri, vincendo, c’è la possibilità di superare i cugini, piazzandosi al sesto posto. In caso di vittoria di Bacca e compagni, invece, il divario di cinque punti diventerebbe troppo grande perché l’Inter possa riuscire ancora a piazzarsi a fine campionato meglio del Diavolo. Senza contare che la Fiorentina è dietro di soli tre punti e potrebbe esserci l’aggancio.