Inter-Milan: derby cinese all’ora di pranzo

Inter-Milan sarà il match-clou della 32a giornata di serie A, in programma sabato 15 aprile alle 12.30. Il primo derby made in China della storia

da , il

    Inter-Milan: derby cinese all’ora di pranzo

    Inter-Milan, derby cinese all’ora di pranzo. La Lega calcio di serie A, infatti, ha deciso di anticipare la stracittadina milanese alle 12.30 del sabato di Pasqua, ossia il 15 aprile. Un orario più comodo per chi guarderà la partita in Estremo Oriente (dove saranno le 19.30). Non era mai successo che una partita tra i rossoneri e i nerazzurri si giocasse a quest’ora nella storia dei derby della Madunina. Il match-clou della 32a giornata di serie A si piega dunque al marketing e ai soldi che arrivano dalla Cina.

    Pesano, sulle decisione della Lega, in particolare le pressioni di Suning, proprietaria della Società nerazzurra che intende esportare il marchio Inter in Cina. Senza dimenticare che i cinesi di Sino Europe Sports sono sempre a un passo dal closing, che significherebbe pure per il Milan una proprietà cinese in tutto e per tutto. Siccome la nuova data per la chiusura è fissata per il 7 aprile prossimo, il derby dovrebbe essere a tutti gli effetti ‘made in China’.

    Inter-Milan si presenta come un match fondamentale per le residue ambizioni di Champions League di entrambi i club – ma soprattutto dell’Inter – e delle possibilità del Milan di Vincenzo Montella di raggiungere l’Europa League. Senza dimenticare che vincere la stracittadina ha comunque un sapore tutto suo. Significa il predominio della città, almeno fino alla partita successiva, e gli sfottò il giorno dopo nei bar.

    Milan e Inter, dopo il campionato, torneranno ad affrontarsi il prossimo 24 luglio, in piena preparazione alla prossima stagione. E si giocherà naturalmente in Cina per l’International Champions Cup, al ‘Nanjing Olympic Sport’, l’impianto utilizzato dal Jiangsu, squadra cinese che è sempre di proprietà dei cinesi di Suning. Dopo la Supercoppa italiana del 2011 e il derby del luglio 2015, sarà la terza volta che le due squadre milanesi si affronteranno in terra cinese.