Napoli eliminato: i social se la ridono

Napoli-Real Madrid: partenopei eliminati dagli spagnoli all'altezza degli ottavi di Champions League. I social si scatenano con gli sfottò al fischio finale

da , il

    Napoli eliminato: i social se la ridono

    Napoli eliminato dalla Champions League: il Real Madrid replica al San Paolo il 3-1 del Santiago Bernabeu e si qualifica per i quarti di finale della competizione. I social non perdonano con frasi, meme, fotomontaggi contro la squadra di Maurizio Sarri, che anche al ritorno aveva colpito per prima, salvo poi essere rimontata dalla doppietta di Sergio Ramos (di testa) e dal gol dell’ex Juventus Alvaro Morata, dal dente avvelenato e dal dito a zittire il San Paolo.

    Napoli eliminato: vediamo cosa hanno scritto e postato i social dopo il 3-1 a favore del Real Madrid.

    Va per la maggiore l’esultanza che Dries Mertens aveva scelto dopo il gol alla Roma in campionato: ovvero il cagnolino che fa pipì vicino alla bandierina del calcio d’angolo. La testa, questa volta, è però quella di Sergio Ramos o quella di Alvaro Morata. Sul corpo del belga, con la maglia degli azzurri.

    Sergio Ramos è l’eroe del San Paolo e spopola. Viene rappresentato con il mantello e il costume di Superman oppure mentre parla in dialetto napoletano, prendendo in giro i tifosi della squadra partenopea. La sua testina ha colpito due volte in pochi minuti, rovesciando la situazione che si era fatta difficile per il Real Madrid.

    E gli sfottò proseguono, prendendo a prestito ciò che aveva detto Marek Hamsik prima del fischio d’inizio: “L’urlo The Champions si sentirà fino a Torino”. Alvaro Morata con il dito davanti alla bocca è occasione ghiotta da sfruttare.

    Non è passato inosservato neanche il lungo sfogo del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, alla fine della partita. Su Twitter, il commento è questo:

    E poi, ci sono le varie ed eventuali: