Napoli-Real Madrid: probabili formazioni

Napoli-Real Madrid stasera alle 20.45 vale l'accesso ai quarti di finale di Champions League. Qui le probabili formazioni e le dichiarazioni della vigilia

da , il

    Napoli-Real Madrid: probabili formazioni

    Napoli-Real Madrid: le probabili formazioni di un incontro che si prevede bellissimo e caldissimo. Si giocano stasera gli ottavi di finale di Champions League, il ritorno, dopo il 3-1 per gli spagnoli al Santiago Bernabeu. Il calcio d’inizio è per le 20.45, ma un’intera città freme già da diverso tempo. Sogna la rimonta storica in un San Paolo tutto esaurito. Maurizio Sarri, l’allenatore del Napoli, ha caricato l’ambiente, ma dall’altra parte Zinedine Zidane ha risposto: “Siamo abituati a questo tipo di partite. I miei giocatori saranno galvanizzati dal clima caldo”.

    Napoli-Real Madrid: è la grande sera. I partenopei non hanno problemi di formazione e Sarri presenta lo stesso tridente che, sabato scorso, ha incenerito la Roma all’Olimpico: Insigne, Mertens, Callejon. E dice: “Abbiamo il 3 per cento di possibilità di qualificarci, ma cercheremo di giocarci questa chance. Loro sono i favoriti, la pressione è tutta su di loro. Noi proveremo a farglieli girare un po’. Con i tre piccoletti là davanti, magari troviamo linee di passaggio per uscire dal loro primo pressing”.

    Fa paura, naturalmente, il tridente del Real Madrid, che si ricompone per l’occasione dopo l’assenza di Cristiano Ronaldo in Liga. E allora, Bale, Cr7 e Benzema tutti e tre in campo per cercare di segnare un gol che poi complicherebbe di molto il piano rimonta del Napoli. E’ in realtà possibile che lo schieramento degli spagnoli, almeno sulla carta, sia un 4-4-2, con Bale largo a destra e Kroos largo a sinistra. Ma non sarà solo questione di moduli stasera, più di fame e determinazione. “Spero che il nostro pubblico sia il dodicesimo uomo, anche se poi per regolamento dobbiamo scendere in campo in undici” ha tuonato Sarri.

    E allora vediamole le probabili formazioni di Napoli-Real Madrid:

    NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All.: Sarri.

    REAL MADRID (4-4-2): Navas; Carvajal, Pepe, Ramos, Marcelo; Bale, Modric, Casemiro, Kroos; Benzema, Cristiano Ronaldo. All.: Zidane.

    Il Napoli si qualifica se vince 2-0 oppure con tre gol di scarto. Con il 3-1 a favore, si va ai tempi supplementari e poi, eventualmente, ai calci di rigore. Al Real Madrid basta vincere, pareggiare o perdere, con due reti di scarto, ma segnandone almeno due.