Sfogo Allegri Supercoppa, ora si sa il vero motivo

Il motivo dello scarso rendimento della Juventus contro il Milan sarebbe da individuare in un clima troppo vacanziero dei giocatori

da , il

    Sfogo Allegri Supercoppa, ora si sa il vero motivo

    Lo sfogo di Massimiliano Allegri ripreso quasi di soppiatto al termine del match di Supercoppa Italiana perso dalla Juventus ai rigori contro il Milan ad Doha avrebbe una motivazione ben precisa e poco c’entra lo scarso impegno profuso in campo dai campioni d’Italia, visto che tutto sarebbe iniziato ben prima. Ci sarebbe una foto pubblicata su Instagram e poi subito cancellata da Michela Persico, la fidanzata del bianconero Daniele Rugani, che li ritrarrebbe in spiaggia. E così anche molti altri colleghi del giovane difensore a dimostrazione che la partita sarebbe stata presa un po’ troppo sottogamba e con uno spirito più vacanziero che professionale. Da qui, la rabbia incredibile del Mister, che si sarebbe aspettato una prestazione al di sotto delle potenzialità dei propri ragazzi.

    Sono voci, illazioni, indiscrezioni, che saranno anche farcite di condizionali e precauzioni del caso, ma che potrebbero avvicinarsi di molto alla realtà. La Juventus non sta vivendo un periodo di forma strepitoso, a dimostrazione di ciò è arrivata anche la brutta sconfitta di ieri sera in campionato contro la Fiorentina per 2-1 all’Artemio Franchi, con i bianconeri che ora si trovano sì con una partita ancora da recuperare ma con un solo punto di vantaggio sulla Roma in classifica. La Supercoppa Italiana persa contro il Milan è stato un obiettivo sfumato, naturalmente meno importante della Serie A o della Champions League, ma non per questo da regalare agli avversari.

    E invece, il match ha visto i bianconeri poco impegnati e reattivi, una squadra completamente diversa da quella che solitamente aggredisce ogni spazio, fa della fisicità e della concretezza i punti di forza e che recupera il prima possibile da momenti di sbandamento che ci possono stare. Dopo i rigori e poco prima della premiazione, le telecamere hanno inquadrato un Massimiliano Allegri furibondo a bordo campo vicino a Marotta e Agnelli, a sfogarsi e quasi a volersi mangiare con le proprie mani i giocatori che non hanno rispettato un impegno che invece avrebbe dovuto essere affrontato in un altro modo. Con un altro spirito.

    Come riportato da alcune indiscrezioni, già nei giorni precedenti i calciatori si sono un po’ troppo goduta questa trasferta al caldo di Doha e degli Emirati, con la solita fastosa accoglienza del posto e il richiamo irresistibile delle spiagge. Si parla della presunta foto della Persico e Rugani, poi rimossa da Instagram e dal comportamento simile di tanti colleghi. Non certo il modo migliore di prepararsi, contando anche che il Milan è giunto in loco in ritardo a causa dei già ben noti problemi con il charter aereo. Un 2016 finito e un 2017 iniziato non nel migliore dei modi per la Vecchia Signora, che ora deve tornare subito a macinare gioco e risultati come da programma.