Juventus-Dinamo Zagabria, la partita di Champions ai raggi X

Juventus-Dinamo Zagabria, la partita di Champions ai raggi X

L'analisi della partita di questa sera con precedenti, probabili formazioni e possibili protagonisti della partita

da in Calcio, Champions League, Juventus, News Sport, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Juventus-Dinamo Zagabria, la partita di Champions ai raggi X

    Vincere per blindare il primo posto. Dopo il 4-0 di Zagabria, non dovrebbe essere così difficile per la Juventus completare la missione contro la Dinamo, questa sera alle 20.45. A quel punto, con il primato nel girone, i bianconeri aspetterebbero poi lunedì per i sorteggi, sapendo di poter comunque incrociare una big, ma intanto avrebbero la consapevolezza di poter contare sul tifo dello Stadium per la gara di ritorno.

    Massimiliano Allegri farà un po’ di turnover questa sera, come annunciato in conferenza stampa. Chiellini e Khedira non saranno titolari, in difesa ci sarà il francese Evra, mentre Sturaro – in caso di difesa a quattro – agirà da terzino. La grande attesa è però per il ritorno di Paulo Dybala dopo l’infortunio. Per lui ci sarà spazio nel secondo tempo: un modo per ritrovare le sensazioni del campo in vista dell’impegno ben più difficile e importante contro il Torino domenica pomeriggio.

    I tifosi juventini si aspettano anche il ritorno al gol dell’altro argentino, quel Gonzalo Higuain che proprio dal rientro della ‘Joya’ dovrebbe trarre beneficio, giocando più avanti e quindi più vicino alla rete (è a digiuno da un mese il Pipita). La Juve cercherà di tornare al successo in casa in Europa, cosa che non riesce dal 25 novembre del 2015, quando fu Mario Mandzukic – il più in forma tra gli attaccanti di Madama – ad abbattere il Manchester City.

    Juventus Fiorentina 3-1 serie A Tim 2015 2016 gol Mandzukic

    Sul fronte Dinamo, invece, il campionato vede i croati imbattuti da 11 giornate. Tutto il contrario del ruolino di marcia di Champions, dove non è arrivato nemmeno un punto nel girone.

    Probabilmente, stasera, sarà difesa a oltranza, nel tentativo di chiudere l’avventura europea con almeno un punto, per giunta di prestigio. Toccherà ai bianconeri fare la partita, sapendo che se non dovesse arrivare il successo, ci sarebbero comunque possibilità di chiudere al primo posto. Ma a quel punto si parlerebbe comunque di delusione. E in vista del Toro di Sinisa Mihajlovic, non è il caso.

    Juventus (4-4-2): Neto; Sturaro, Rugani, Benatia, Evra; Cuadrado, Marchisio, Lemina, Asamoah; Mandzukic, Higuain. All.: Allegri.

    Dinamo Zagabria (4-5-1): Livakovic, Pivaric, Benkovic, Sigali, Matel; Knezevic, Pavicic, Machado, Soudani, Coric; Junior. All.: Petev.

    468

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueJuventusNews SportSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI