Valentino Rossi in Mercedes per sostituire Rosberg

Valentino Rossi in Mercedes per sostituire Rosberg

Il pilota della Yamaha possibile sostituito del campione del mondo in Formula:

da in Altri Sport, MotoGP, News Sport, Sport, Valentino Rossi
Ultimo aggiornamento:
    Valentino Rossi in Mercedes per sostituire Rosberg

    Valentino Rossi sogna la Formula Uno. Dopo aver fatto anche dei test, anni fa, con la Ferrari, il Dottore potrebbe ora davvero approdare nel circus a bordo di una Mercedes, per sostituire il campione del mondo Nico Rosberg, che ha annunciato il suo ritiro dopo il titolo iridato.

    Parlando alla ‘Gazzetta dello Sport’, il boss della scuderia Toto Wolff ha detto: “Chi al posto di Rosberg la prossima stagione? Un’ipotesi è quella di offrire la macchina a Valentino Rossi oppure a Jorge Lorenzo. Una frase sufficiente a scatenare la fantasia dei tifosi del numero 46 della Motogp e dell’italiano stesso, che ha lasciato aperta più di una porta alla possibile nuova esperienza.

    Poco dopo la dichiarazione di Wolff, infatti, Valentino Rossi ha risposto tramite i microfoni di ‘Sky Sport’: “Mercedes? Sarebbe bello. Se vogliono chiamarmi, Wolff il mio numero ce l’ha”. Poi ha aggiunto: Il mio cuore è in Ferrari. L’ho provata, sono molto amico di tutti i meccanici e sarebbe come un mezzo tradimento. Ma come si fa a dire di no se ti chiamano e ti dicono di provare la Mercedes?”.

    F1 Abu Dhabi, La gara

    Nel 2008 Rossi provò la Ferrari al Mugello, ottenendo anche buoni tempi. Fu forse il momento migliore per scegliere se proseguire con la Motogp o fare il grande salto, passando dalle due alle quattro ruote. All’epoca, il pilota Yamaha decise di rimanere a battagliare nella classe regina delle moto, ma adesso la situazione potrebbe essere diversa. Fare un altro anno da comprimario, in Motogp, non è un’opzione appetibile per il campione.

    Sul ritiro di Rosberg, il Dottore dice la sua: “Sicuramente non me l’aspettavo, sono scelte talmente personali che non si può pensare e dire se ha ragione o no”. Chissà che i due non si sentano al telefono: Valentino per fare ancora una volta la congratulazioni al tedesco, quest’ultimo per dare utili consigli al pilota di Tavullia sulle ‘Frecce d’Argento’. In fondo, Nico parla benissimo l’italiano. Si capirebbero.

    421

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Altri SportMotoGPNews SportSportValentino Rossi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI