I convocati dell’Italia premiano ancora il Milan

Cinque i rossoneri che Giampero Ventura ha convocato per gli impegni contro il Liechtenstein e la Germania

da , il

    I convocati dell’Italia premiano ancora il Milan

    La nuova filosofia del Milan – giovani e italiani – sta dando i suoi frutti. Giampiero Ventura, selezionatore dell’Italia, ha infatti convocato cinque rossoneri tra i 28 che affronteranno prima il Liechtenstein per le qualificazioni ai Mondiali del 2018 (12 novembre, Vaduz) e poi la prestigiosa amichevole contro la Germania a Milano (15 novembre). Al secondo posto di squadre più rappresentate c’è la Juventus capolista, che avrebbe fatto 5-5 se non si fosse infortunato Andrea Barzagli.

    Ci sono le novità Matteo Politano (Sassuolo) e Danilo Cataldi (Lazio), che aveva preso parte solo a uno stage con gli azzurri. Torna tra i convocati Claudio Marchisio, dopo l’infortunio (era assente dall’amichevole con la Romania del 17 novembre 2015). Dopo l’Europeo, si rivedono pure Lorenzo Insigne e Simone Zaza, ritorna Davide Zappacosta, chiamato anche da Antonio Conte per le amichevoli pre-Europeo, contro Scozia e Finlandia, e che Ventura conosce bene. Chiamato Marco Parolo, che pure dovrà scontare una giornata di squalifica a Vaduz.

    Se il Milan e la Juve portano insieme nove giocatori a Ventura, l’ottimo inizio di campionato permette alla Lazio di piazzarsi al terzo posto con tre (oltre a Parolo e Cataldi, c’è Ciro Immobile, che sta segnando a raffica. Premiate pure Genoa e Fiorentina, con due convocati per parte (Astori sostituisce Barzagli e si aggiunge a Bernardeschi tra i Viola), Pavoletti e Perin sono i due rappresentanti rossoblù. A quota due anche il Torino (oltre a Zappacosta, c’è Belotti), l’Inter (Eder e Candreva), il Napoli (Insigne e Gabbiadini. Un giocatore per parte da Manchester United (Darmian), West Ham (Zaza), Roma (De Rossi), Sassuolo (Politano), Villarreal (Nicola Sansone) e Paris Saint Germain (Verratti).

    Questo l’elenco per ruoli:

    Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa);

    Difensori: Luca Antonelli (Milan), Davide Astori (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Matteo Darmian (Manchester United), Mattia De Sciglio (Milan), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Davide Zappacosta (Torino);

    Centrocampisti: Danilo Cataldi (Lazio), Daniele De Rossi (Roma), Claudio Marchisio (Juventus), Marco Parolo (Lazio), Marco Verratti (Paris Saint Germain);

    Esterni: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Giacomo Bonaventura (Milan), Antonio Candreva (Inter), Lorenzo Insigne (Napoli), Matteo Politano (Sassuolo), Nicola Sansone (Villareal);

    Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Napoli), Ciro Immobile (Lazio), Leonardo Pavoletti (Genoa), Simone Zaza (West Ham United).