L’Inter esonera De Boer, squadra a Vecchi poi a Pioli

L’Inter esonera De Boer, squadra a Vecchi poi a Pioli

Sollevato dall'incarico l'allenatore olandese dopo una media di una sconfitta ogni due gare

da in Inter, News Sport, Sport
Ultimo aggiornamento:
    L’Inter esonera De Boer, squadra a Vecchi poi a Pioli

    L’Inter ha esonerato Frank De Boer, ora è ufficiale: l’allenatore olandese è stato sollevato dall’incarico dopo soli 84 giorni ricchi di emozioni forti, soprattutto in negativo. Si ricorderà soprattutto la vittoria contro la Juventus sul piatto buono della bilancia, che però è incredibilmente in alto, appesantito da sconfitte a ripetizione (una media di una ogni due gare ossia 7 su 14 gare disputate) sia in Italia sia soprattutto in Europa League. Per ora la squadra è stata affidata ad interim al tecnico della primavera Stefano Vecchi poi sarà un altro Stefano a sedersi sulla panchina, ossia Pioli, ex Lazio, che è stato già segnalato a Milano e che dovrebbe formalizzare la risoluzione del contratto con la squadra capitolina a breve per poi entrare ufficialmente alla Pinetina.

    Cinque vittorie appena (certo, anche quella con la Juventus), due pareggi e sette sconfitte: numeri da retrocessione e non da una squadra che ha speso senza troppi pensieri nel calciomercato estivo. L’Inter ha pagato la clausola di 1.3 milioni di euro per mandarlo a casa risolvendo il contratto e Frank De Boer è solo un ricordo. Rimarranno nella memoria le imbarazzanti sconfitte contro gli israeliani dell’Hapoel Beer Sheva prima e dello Sparta Praga dopo, in casa.

    E poi il caso Icardi vs Curva senza dimenticare Gabigol scomparso dai convocati. Ora sarà il turno di Stefano Pioli, saprà risollevare un team completamente alla deriva?

    302

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InterNews SportSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI