Ecuador, Enner Valencia finge malore per scappare dalla polizia

Ecuador, Enner Valencia finge malore per scappare dalla polizia

Sulla testa del giocatore pende un mandato di cattura per il mancato pagamento degli alimenti all'ex moglie e alla figlia

da in Calcio, News Sport, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Ecuador, Enner Valencia finge malore per scappare dalla polizia


    Enner Valencia
    , giocatore in forza all’Everton, ha finto un infortunio durante la partita Ecuador-Cile valevole per le qualificazioni ai mondiali di Russia 2018 per evitare l’arrivo della polizia. L’attaccante ecuadoregno si è fatto soccorrere e si è fatto portare via dall’ambulanza prima che potessero gli agenti delle forze dell’ordine per arrestare il giocatore.

    Il giocatore dell’Ecuador ha giocato dall’inizio la partite contro il Cile nonostante su di lui pendesse un mandato di cattura per il mancato pagamento degli alimenti all’ex moglie e alla figlia. Ed è per questo motivo che la polizia lo aspettava al termine del match.

    Valencia, però, non si è fatto spaventare e nonostante l’impegno con la nazionale ha finto un infortunio per farsi soccorrere dai medici della nazionale dell’Ecuador per farsi portare via con l’ambulanza. Attraverso questo magheggio Enner Valencia è riuscito a far perdere le sue tracce alla polizia che continua a cercarlo.

    Una scena che sembra presa direttamente da un film hollywoodiano. Ci si chiede come sia stato possibile che il giocatore abbia potuto giocare il match, vinto 3-0 contro il Cile, e poi riuscire a scappare alle forze dell’ordine di Quito.

    228

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioNews SportSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI