Totti 40 anni, i record battuti e quelli da battere

Totti 40 anni, i record battuti e quelli da battere

E' il calciatore in attività ad aver segnato più gol, l'unico italiano (insieme a Toni) ad aver vinto anche la Scarpa d'oro

da in Calcio, Francesco Totti, Roma, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Totti 40 anni, i record battuti e quelli da battere

    Oggi 40 anni, domenica scorsa 250 reti in serie A (più di 300 da professionista). Francesco Totti è il calciatore italiano in attività ad aver segnato di più in serie A, sempre con la stessa maglia, quella giallorossa della Roma. E’ il miglior realizzatore con questa casacca, oltre a essere quello con più presenze (763), sia in campionato (605, subito dietro a Paolo Maldini con 647 e Javier Zanetti con 615) sia nelle coppe europee (98, di cui 57 in Champions League, competizione che lo vede come il marcatore più anziano, avendo segnato a 38 anni e 59 giorni).

    Francesco Totti (qui tutti i momenti più belli della sua carriera) è capitano della Roma dal 1998 e anche questo è un record. In serie A, è al secondo posto assoluto nella classifica dei goleador, dietro a Silvio Piola (che è a 274 in 537 presenze). Ed è uno degli otto, a livello professionistico, ad aver superato la cifra delle 300 reti totali. Sempre tra i pro, è quello che ha segnato più gol con la stessa maglia (306 con la Roma) e precede Alessandro Del Piero (290 con la Juve) e Giuseppe Meazza (284 con l’Ambrosiana-Inter).

    Cinque volte è stato premiato come miglior calciatore italiano agli Oscar del calcio Aic (è record assoluto), più due riconoscimenti come miglior calciatore assoluto. Nel 2004, la Fifa lo ha incluso nella lista dei 125 calciatori più grandi viventi. Nel 2012, in una ricerca della Iffhs, Totti è risultato il calciatore più popolare d’Europa, precedendo Alex Del Piero e Cristiano Ronaldo. L’11 gennaio 2015, il numero 10 raggiunge 11 gol in 40 partite nella stracittadina contro la Lazio, diventando il miglior marcatore nel derby di Roma sia in campionato sia in gare ufficiali (in questo caso, condivide il primato con Dino Da Costa).

    Ancora primati. Il 20 aprile di quest’anno, contro il Torino, segna un gol 22 secondi dopo l’ingresso in campo: record stagionale in serie A e gol più veloce nella carriera del calciatore. Quello stesso giorno, su rigore ribalta il risultato contro i granata, diventando – a 39 anni e 7 mesi, il calciatore più anziano del massimo campionato a segnare una doppietta (e quello ad averne fatte di più, 46). Il rigore del 3-2 gli fa superare Roberto Baggio nel numero di trasformazioni dagli undici metri: 69 su 86 calciati in campionato.

    Il bottino poi è cresciuto ancora, oggi è a quota 71. E’ il capolista pure nel numero di rigori segnati tra tutte le competizioni (179).

    Francesco Totti

    Il 2 maggio del 2016, contro il Genoa, segna il 21esimo gol su punizione in serie A, raggiungendo Roberto Baggio al quarto posto di tutti i tempi, dietro a Sinisa Mihajlovic (28), Andrea Pirlo (27) e Alessandro Del Piero (22). Altri primati: è il calciatore ad aver realizzato un gol nel maggior numero di stagioni totali e consecutive (23), unico, nella storia del campionato italiano, a essere andato in doppia cifra con la stessa maglia per nove tornei consecutivi (record pure per i
    campionati totali, 12). Maggior numero di stagioni disputate in serie A, 25, tutte consecutive e con la stessa maglia, alla pari con Paolo Maldini. E’ il calciatore con più presenze in Supercoppa italiana (5), quello ad aver vinto più titoli da capitano (6).

    Totti è l’unico calciatore italiano a essersi aggiudicato la Scarpa d’oro, insieme a Luca Toni. E’ quello che ha giocato più derby di Roma, 41 (36 in serie a e 5 in Coppa Italia) e che ne ha vinti di più (14). Se consideriamo anche i campionati 1926-27, 1927-28, 1928-29 e 1945-46, quelli svoltisi non a girone unico, il capitano della Roma è al terzo posto tra i marcatori di tutti i tempi (oltre a Piola, lo precede Meazza: 290 il primo, 262 il secondo, 250 l’ex Pupone).

    Fenomeno anche fuori dal campo di calcio. L’anno scorso, l’azienda dei trasporti pubblici della capitale, l’Atac, ha stampato biglietti raffiguranti il giocatore, in occasione del 39esimo compleanno. Questo onore era stato concesso soltanto a due pontefici.

    702

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioFrancesco TottiRomaSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI