Quando rientra Marchisio nella Juventus

Il Principino ha ripreso ad allenarsi in gruppo, ma per rivederlo in campo bisognerà attendere novembre

da , il

    Quando rientra Marchisio nella Juventus

    Quando rientra Claudio Marchisio? I tifosi della Juventus se lo chiedono con maggiore insistenza dopo lo 0-0 di Champions con il Siviglia e l’1-2 di San Siro. Tra coperta corta, centrocampisti a corto di fiato ed equivoci tattici, infatti, quello che salta agli occhi è che la Signora manca del regista. L’anno scorso, proprio il Principino aveva sopperito, insieme a Bonucci e a Dybala, all’addio di Andrea Pirlo. In questo inizio di stagione, nel ruolo, si sono alternati Lemina e Pjanic, ma Marchisio manca eccome.

    Ebbene, il centrocampista azzurro e dei campioni d’Italia ha ripreso proprio ieri ad allenarsi in gruppo, postando anche una foto su Instagram. Il messaggio è chiaro: “Dai dai dai. #allenamento #insieme #vogliadi #strongerthanbefore”. Claudio vuole tornare più forte di prima. Quando? Massimiliano Allegri in conferenza stampa ha smorzato i facili entusiasmi: “Ci vuole ancora un po’ di tempo per riaverlo a disposizione”. Qualcuno aveva azzardato dopo la sosta della Nazionale, prevista per il 6 ottobre. Bisognerà invece aspettare ancora, un altro mesetto.

    La partita giusta, dunque, potrebbe essere quella di Verona contro il Chievo, il 6 novembre. Il che vuol dire saltare Palermo, Empoli, Udinese, Milan, Sampdoria e Bologna in campionato e Dinamo Zagabria, Lione, andata e ritorno in Champions). Insomma, Allegri dovrà continuare a cercare la quadratura del cerchio senza il regista, sapendo di poter contare, in questo caso dopo la sosta, su Sturaro, che tamponerà la situazione a centrocampo, permettendo un turnover più ragionato.

    Marchisio si è fatto male nella scorsa stagione: rottura del crociato contro il Palermo il 17 aprile e addio ai campionati europei. Il giocatore, proprio su Instagram, aveva fatto sapere i risultati della risonanza magnetica. Dopo l’operazione, è iniziata la riabilitazione, con notizie di presunti contrattempi che poi sono stati però smentiti. La fisioterapia è proseguita regolarmente, ora c’è stato il ritorno in gruppo. E se saranno confermate le previsioni, ovvero il ritorno in campo il 6 novembre, da quel contrasto con Vazquez saranno passati sei mesi e mezzo. Come dire che la tabella di marcia è stata rispettata.