I migliori e i peggiori della 4.a giornata di serie A

I migliori e i peggiori della 4.a giornata di serie A

Mauro Icardi è l'uomo della provvidenza nerazzurra, big Borriello per il Cagliari, male Paloschi

da in Calcio, Prodotti Sport, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    I migliori e i peggiori della 4.a giornata di serie A

    La quarta giornata di Serie A è stata all’insegna dei big match, delle grandi partite e dei risultati, forse, più inaspettati. L’Inter ha vinto in casa contro la corazzata bianconera con un super Icardi. La Fiorentina è riuscita a strappare i tre punti alla Roma grazie al gol di Badelj mentre Lazio, Sassuolo e Milan hanno vinto le proprie gare. Ecco quali sono stati i migliori e i peggiori della 4.a giornata di Serie A.

    I Migliori

    Attaccante

    Nonostante un Mauro Icardi scatenato contro la Juventus (un gol, bellissimo, e un assist, meraviglioso) l’argentino non è riuscito ad essere il migliore nel suo ruolo. L’argentino ha mediamente preso 8 come voto di base e se aggiungiamo i 4 punti bonus (3 gol + 1 assist) alla sua pagella arriverebbe a 12 ma Marco Borriello, attaccante del Cagliari, è riuscito a fare di meglio. Nonostante la media voto si assesta sul 7,5, l’attaccante ex Roma, Milan e Juventus è riuscito a segnare una doppietta e quindi ad ottenere un bonus di 6 punti che sommati al 7,5 portano il bomber italiano a 13,5. Il miglior attaccante della giornata è, quindi, Marco Borriello.

    Centrocampista

    Il miglior centrocampista della giornata è stato Castro del Chievo Verona. Il giocatore allenato da Maran è riuscito a segnare il gol del pareggio e sul finale a fornire l’assist vincente per la vittoria della squadra veronese ai danni dell’Udinese che inizialmente era andata in vantaggio davanti al suo pubblico. Il giocatore argentino ha ottenuto un voto medio di 7 ma con i punti bonus del gol e dell’assist arriva a quota 11 punti, un’ottima valutazione per il centrocampista che milita nella società di Campedelli.

    Difensore

    Un confronto a pari punti ma la decisione finale vede uscire vincitore Fabrizio Cacciatore, terzino destro del Chievo Verona che non solo ha segnato la rete del 2-1 finale ma ha giocato una partita strepitosa. Infatti, rispetto al suo avversario in questa lotta per il migliore, ha preso un bel 7 come media voi mentre Peluso solo 6.5. La prestazione del terzino nato a Torino è stata condita con un bel gol che ha sancito la vittoria della sua squadra. Un +3 che porta la sua prestazione a 10 ma l’ammonizione, che ricordiamo toglie 0,5 ai giocatori, è un malus che porta il totale a 9,5.

    Portiere

    Cagliari   Atalanta

    Il miglior portiere è Rafael del Cagliari, in porta da primo minuto al posto di Storari, bravo a rimanere fermo sul rigore calciato, male, da Paloschi. La sua valutazione media è 7, più il bonus per il rigore parato il portiere del Cagliari sale a 10.

    I Peggiori

    Attaccante

    L’errore dal dischetto costa caro, carissimo ad Alberto Paloschi. L’attaccante dell’Atalanta aveva lasciato calciare il suo giovane compagno di squadra Kessie nella scorsa partita e l’ivoriano aveva realizzato la rete dagli undici metri, questa volta Paloschi, incentivato anche da Gasperini in panchina, calcia il rigore ma sbaglia.

    Forse sarebbe stato meglio lasciarlo calciare a Kessie. L’attaccante ex Swansea ha preso una media voto intorno al 4,5 che viene ridimensionato ulteriormente dal malus dell’errore dagli undici metri. Paloschi, quindi, prende un fantavoto pari a 1,5.

    Centrocampista

    Stessa sorte per il capitano del Pescara Memushaj, l’errore dal dischetto condiziona incredibilmente la valutazione, già non buona. Il centrocampista del Pescara di Massimo Oddo è stato artefice di una partita incolore, la Lazio ha dominato e vinto 3-0, ed in più l’errore dal dischetto è stato fatale per i voti rifilati al giocatore albanese. Il voto medio per Memushaj è 4, con il malus del rigore sbagliato, si arriva ad 1 come fantavoto.

    Difensore

    Il peggiore difensore della 4.a giornata è stato Krafth del Bologna. Non solo la squadra di Donadoni ha perso per 3-1 in casa del Napoli ma nel finale di partita il terzino bolognese si è fatto espellere per un fallo da ultimo uomo. La media voto per il terzino è di 5 ma con il malus del cartellino rosso (-1) arriva a 4.

    Portiere

    Il peggior portiere della 4.a giornata di Serie A è Da Costa del Bologna. L’ultimo uomo in forza alla squadra emiliana ha preso un voto medio di 5 dalla stampa nazionale ma sottraendo i 3 gol subiti (1 punto per ogni gol subito) il voto del portiere di Donadoni arriva a 2. Un brutto colpo per chi aveva puntato su di lui al fantacalcio.

    796

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioProdotti SportSerie ASport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI