Champions League 2016/17, Juventus vs Siviglia 0-0, scialbo pareggio

Champions League 2016/17, Juventus vs Siviglia 0-0, scialbo pareggio

Delusione dopo un match a reti bianche con tantissime occasioni sprecate dalla Vecchia Signora

da in Calcio, Champions League, Juventus, News Sport, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Champions League 2016/17, Juventus vs Siviglia 0-0, scialbo pareggio

    Uno scialbo 0 a 0 apre le danze della Juventus in Champions League 2016/17 con il pareggio a reti bianche contro il Siviglia a Torino. Un match che ha visto davvero troppe occasioni sprecate da parte dei bianconeri che potevano chiudere quasi subito l’incontro con Khedira, che però non è riuscito a finalizzare. Stesso dicasi per Higuain che ha stampato sulla traversa. Polemiche per gli ingressi tardivi di Pjanic e Pjaca. Allegri si difende: “Non bisogna essere delusi per il pareggio”.

    Champions, conferenza stampa Juventus

    La Juventus debutta nella Champions League 2016/17 con il match delicato in casa contro il Siviglia alle ore 21.00 allo Stadium di Torino. I bianconeri puntano in modo pesante sulla finalissima del 3 giugno a Cardiff in Galles, ma prima dovranno passare il turno e non fermarsi più. D’altra parte possono contare su una striscia positiva in Europa che dura da 17 partite ossia da quello 0-2 contro il Bayern Monaco nel 2013 quando in panchina era ancora seduto Conte, che bissò lo stesso risultato in Baviera. Scopriamo formazioni e precedenti. La partita sarà diretta dall’arbitro Deniz Aytekin.

    La Juventus scenderà in campo con il suo collaudatissimo 3-5-2 che vede Buffon in porta difeso a Barzagli, Bonucci e Chiellini, poi sulle fasce Dani Alves sulla destra e Evra sulla sinistra, Lemina e Pjanic a fianco del regista Khedira e attacco con il duo argentino Dybala e Higuain.

    JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Lemina, Pjanic, Evra; Dybala, Higuain.
    All. Allegri.

    Il Siviglia risponde con un 4-1-4-1 solido con Sergio Rico in porta, Rami e Mercado al centro della difesa, Mariano e Escudero sulle fasce.

    N’Zonzi sarà subito davanti, mentre Kiyotake, Sarabia, Vazquez e Vitolo comporranno il centrocampo. Infine, Vietto sarà l’unica punta.

    SIVIGLIA (4-1-4-1): Sergio Rico; Mariano, Rami, Mercado, Escudero; N’Zonzi; Kiyotake, Sarabia, Vazquez, Vitolo; Vietto.
    All. Sampaoli.

    Nessuna sconfitta nel debutto europeo per la Juventus nelle ultime 16 partecipazioni, mentre il Siviglia deve scontare una striscia di tre sconfitte di fila esterne, compresa quella dell’anno scorso proprio contro la Juventus che era passata con le reti di Morata e Zaza. L’unico altro precedente ha visto la vittoria del Siviglia per 1-0 con rete di Llorente che portò la Juve al secondo posto e i padroni di casa in Europa League, che poi vinsero.

    554

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueJuventusNews SportSport

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI