Israele vs Italia 1-3: tre punti pesanti per Ventura verso Russia 2018

La nazionale azzurra del nuovo corso Giampiero Ventura vince la prima gara valevole per le qualificazioni ai Mondiali 2018 in Russia

da , il

    Israele vs Italia 1-3: tre punti pesanti per Ventura verso Russia 2018

    Una vittoria importantissima per il debutto dell’Italia nelle qualificazioni a Russia 2018 per 3-1 contro l’Israele a Haifa, che però non racconta il reale sforzo che gli azzurri hanno dovuto compiere per conquistare i primi tre punti. La nazionale di Ventura passa in vantaggio dopo 15 minuti di sofferenza con ancora-lui-Pellè che sblocca. Raddoppio su rigore di Candreva dopo deliziosa azione Verratti-Bonaventura. E i padroni di casa? Costruiscono tanto, ma peccano in qualità e conclusioni. Chiellini ancora peggiore in campo: prima causa l’azione che porta all’1-2 molto bello di Ben Haim e poi si fa espellere al 55′. Tante occasioni ancora per l’Italia che chiude i conti con Immobile all’83esimo. Intanto, la Spagna vince 8-0 in Lichtestein.

    La vigilia

    Appuntamento importantissimo stasera ore 20.45 per il match Israele-Italia che si gioca alle ore 20.45 del lunedì 5 settembre valido come primo match delle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. Allo stadio Sammy Ofer di Haifa debuttano così due delle squadre del girone G verso la conquista del primo posto che garantirà automaticamente il biglietto verso Mosca, altrimenti si dovrà sperare di essere tra le migliori otto seconde che si sfideranno in un’andata-ritorno all’ultimo sangue. Ricordiamo che c’è anche la Spagna, che peraltro incontreremo fra un mese esatto. Scopriamo le probabili formazioni così come i precedenti e le ultime news di questa partita che vedrà ad arbitrare il russo Karasev.

    Formazioni probabili

    Dopo il flop con la Francia a Bari, una sconfitta 3-1 perentoria soprattutto per la qualità del gioco e la condizione fisica, Giampiero Ventura cerca il suo primo successo in quella che è la prima partita ufficiale da CT della Nazionale Italiana di Calcio. Il tecnico ex-granata punta naturalmente ai tre punti contro un avversario che non si può certo mettere allo stesso piano dei vice-campioni d’Europa. Iniziamo con le probabili formazioni partendo dai padroni di casa.

    Israele scenderà in campo con un 4-4-2 con Tzedek in porta difeso da Haim e Natkho, fasce difensive a Tibi e Dabbur dietro ai tornanti Davidzada e Yeini. Centrocampisti centrali Melikson e Biton, infine attacco con Zahavi e Goresh. Questa la possibile selezione del tecnico Levy.

    ISRAELE (4-4-2): Tzedek; Tibi, Ben Haim, Natkho, Dabbur; Davidzada, Melikson, Biton, Yeini; Zahavi, Goresh. Allenatore: Levy.

    Ventura risponde con il 3-5-2 contiano con Buffon in porta, difesa già vista contro la Francia con Barzagli, Astori e Chiellini in cerca di una prestazione migliore, Candreva e De Sciglio sulle fasce. Cabina di regia a Verratti supportato da Parolo e Bonaventura, infine attacco classico con Eder seconda punta e Pellè centravanti.

    ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Astori, Chiellini; Candreva, Parolo, Verratti, Bonaventura, De Sciglio; Pellè, Eder. Allenatore: Ventura.

    Precedenti

    I precedenti vedono l’Italia vittoriosa quattro volte e con un solo pareggio nella storia. C’è stato solamente un match in Israele, finito 2-4 con tanti nomi eccellenti in azzurro: Lorenzo Buffon in porta, Cesare Maldini a centrocampo e Josè Altafini in attacco. Ricordiamo che Israele non era presente a Euro 2016 e attualmente è 76esima nel ranking FIFA con 4 sconfitte di fila.

    Calendario Italia nel girone G

    Calendario:

    5 settembre 2016: Israele-Italia;

    6 ottobre 2016: Italia-Spagna;

    9 ottobre 2016: Macedonia-Italia;

    12 novembre 2016: Liechtenstein-Italia;

    24 marzo 2017: Italia-Albania;

    11 giugno 2017: Italia-Liechtenstein;

    2 settembre 2017: Spagna-Italia;

    5 settembre 2017: Italia-Israele;

    6 ottobre 2017: Italia-Macedonia;

    9 ottobre 2017: Albania-Italia.