Israele vs Italia 1-3: tre punti pesanti per Ventura verso Russia 2018

Israele vs Italia 1-3: tre punti pesanti per Ventura verso Russia 2018

La nazionale azzurra del nuovo corso Giampiero Ventura vince la prima gara valevole per le qualificazioni ai Mondiali 2018 in Russia

da in Calcio, Nazionale italiana di calcio, News Sport, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Israele vs Italia 1-3: tre punti pesanti per Ventura verso Russia 2018

    Una vittoria importantissima per il debutto dell’Italia nelle qualificazioni a Russia 2018 per 3-1 contro l’Israele a Haifa, che però non racconta il reale sforzo che gli azzurri hanno dovuto compiere per conquistare i primi tre punti. La nazionale di Ventura passa in vantaggio dopo 15 minuti di sofferenza con ancora-lui-Pellè che sblocca. Raddoppio su rigore di Candreva dopo deliziosa azione Verratti-Bonaventura. E i padroni di casa? Costruiscono tanto, ma peccano in qualità e conclusioni. Chiellini ancora peggiore in campo: prima causa l’azione che porta all’1-2 molto bello di Ben Haim e poi si fa espellere al 55′. Tante occasioni ancora per l’Italia che chiude i conti con Immobile all’83esimo. Intanto, la Spagna vince 8-0 in Lichtestein.

    Appuntamento importantissimo stasera ore 20.45 per il match Israele-Italia che si gioca alle ore 20.45 del lunedì 5 settembre valido come primo match delle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. Allo stadio Sammy Ofer di Haifa debuttano così due delle squadre del girone G verso la conquista del primo posto che garantirà automaticamente il biglietto verso Mosca, altrimenti si dovrà sperare di essere tra le migliori otto seconde che si sfideranno in un’andata-ritorno all’ultimo sangue. Ricordiamo che c’è anche la Spagna, che peraltro incontreremo fra un mese esatto. Scopriamo le probabili formazioni così come i precedenti e le ultime news di questa partita che vedrà ad arbitrare il russo Karasev.

    Dopo il flop con la Francia a Bari, una sconfitta 3-1 perentoria soprattutto per la qualità del gioco e la condizione fisica, Giampiero Ventura cerca il suo primo successo in quella che è la prima partita ufficiale da CT della Nazionale Italiana di Calcio. Il tecnico ex-granata punta naturalmente ai tre punti contro un avversario che non si può certo mettere allo stesso piano dei vice-campioni d’Europa. Iniziamo con le probabili formazioni partendo dai padroni di casa.

    Israele scenderà in campo con un 4-4-2 con Tzedek in porta difeso da Haim e Natkho, fasce difensive a Tibi e Dabbur dietro ai tornanti Davidzada e Yeini. Centrocampisti centrali Melikson e Biton, infine attacco con Zahavi e Goresh. Questa la possibile selezione del tecnico Levy.

    ISRAELE (4-4-2): Tzedek; Tibi, Ben Haim, Natkho, Dabbur; Davidzada, Melikson, Biton, Yeini; Zahavi, Goresh.

    Allenatore: Levy.

    Ventura risponde con il 3-5-2 contiano con Buffon in porta, difesa già vista contro la Francia con Barzagli, Astori e Chiellini in cerca di una prestazione migliore, Candreva e De Sciglio sulle fasce. Cabina di regia a Verratti supportato da Parolo e Bonaventura, infine attacco classico con Eder seconda punta e Pellè centravanti.

    ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Astori, Chiellini; Candreva, Parolo, Verratti, Bonaventura, De Sciglio; Pellè, Eder. Allenatore: Ventura.

    I precedenti vedono l’Italia vittoriosa quattro volte e con un solo pareggio nella storia. C’è stato solamente un match in Israele, finito 2-4 con tanti nomi eccellenti in azzurro: Lorenzo Buffon in porta, Cesare Maldini a centrocampo e Josè Altafini in attacco. Ricordiamo che Israele non era presente a Euro 2016 e attualmente è 76esima nel ranking FIFA con 4 sconfitte di fila.

    Calendario:

    5 settembre 2016: Israele-Italia;
    6 ottobre 2016: Italia-Spagna;
    9 ottobre 2016: Macedonia-Italia;
    12 novembre 2016: Liechtenstein-Italia;
    24 marzo 2017: Italia-Albania;
    11 giugno 2017: Italia-Liechtenstein;
    2 settembre 2017: Spagna-Italia;
    5 settembre 2017: Italia-Israele;
    6 ottobre 2017: Italia-Macedonia;
    9 ottobre 2017: Albania-Italia.

    682

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioNazionale italiana di calcioNews SportSport

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI